BasketCaffe.com










  • Eurolega, 6a giornata Top 16: Teodosic-De Colo, il tesoro del CSKA Mosca

    8/2/2016 | Commenta
     

    Round 6 dell’Euroleague 2015/2016 che segna diverse crepe nella gerarchia del vecchio Continente. Le spagnole, da anni regine della competizione abdicano, con un Barcellona irriconoscibile che crolla in casa del Bamberg di Trinchieri e un Real Madrid che cede tra le mura amiche contro il Laboral Kuxta, ad oggi l’unica spagnola che si qualificherebbe ai playoff. Continua la marcia inarrestabile del Fenerbahce che regola l’Efes nel derby turco del Bosforo, e anche il Panathinaikos continua la striscia vincendo a domicilio contro il Cedevita. Nelle zone alte il Cska Mosca va sul velluto in Lituania a Kaunas, e il Lokomotiv Kuban rafforza la seconda piazza con i due punti strappati in casa dell’Unicaja Malaga.

    » LEGGI TUTTO



  • Notte NBA – 07/02/2016: Gallinari sbanca New York, Belinelli ko a Boston

    8/2/2016 | 2 commenti
     
    Will Barton - © 2016 twitter/nbastats

    Will Barton – © 2016 twitter/nbastats

    Curiosità

    Italians. Danilo Gallinari segna 19 punti (4 su 13 al tiro) compreso un tiro da metà campo allo scadere del primo quarto in 37 minuti nella vittoria dei Denver Nuggets a New York contro i suoi ex Knicks. Poco più a nord i Sacramento Kings cadono a Boston contro i Celtics: Marco Belinelli viene confermato in quintetto e risponde con 16 punti (7 su 7 al tiro) in 36 minuti sul parquet.

    » LEGGI TUTTO



  • All Star Game 2016: Curry, Beverley, LaVine, un sabato per confermarsi campioni

    7/2/2016 | Commenta
     
    Three Point Contest - © 2016 twitter/NBAAllStar

    Three Point Contest – © 2016 twitter/NBAAllStar

    L’All Star Saturday Night è da tradizione l’evento che fa da antipasto all’attesissimo All Star Game, la partita della domenica con in campo i 24 migliori giocatori del pianeta, e permette a molti ragazzi, spesso giovani e magari non sempre sotto le luci dei riflettori, di mostrare le loro qualità nelle prove individuali del sabato sera. Il 13 febbraio all’Air Canada Centre di Toronto l’attenzione sarà rivolta in particolare a Stephen Curry, Zach LaVine a Patrick Beverley, coloro che nel 2015 hanno vinto gara del tiro da tre, gara delle schiacciate e skills challenge, e che di conseguenza tutti gli altri partecipanti cercheranno di detronizzare. Lo spettacolo non mancherà anche se, per la prima volta dal 2004, non ci sarà più lo shooting stars che coinvolgeva anche gli ex giocatori e le giocatrici della WNBA.

    » LEGGI TUTTO


  • Record Golden State Warriors - © 2016 twitter/ESPNStatsInfo

    Notte NBA – 06/02/2016: Durant non basta a fermare GSW

    7/2/2016 | Commenta
     

    Curiosità

    Unico italiano in campo è stato Andrea Bargnani che nella sconfitta dei Brooklyn Nets contro i Sixers ha giocato appena 9 minuti chiudendo con 2 punti (1/5 al tiro), 2 rimbalzi e 2 assist.


    I Golden State Warriors vincono la loro 41esima partita consecutiva in casa e superano i Chicago Bulls del 1995/96 come record globale dopo 50 partite. Per i californiani è anche la 96esima vittoria di fila quando sono in vantaggio di almeno 15 punti in un momento qualsiasi della partita.

    » LEGGI TUTTO



  • Daniele Mastrangelo in esclusiva a Basketcaffe: da Trieste a Matera con la solita determinazione

    6/2/2016 | Commenta
     

    Daniele MastrangeloDaniele Mastrangelo è un altro dei tanti giovani italiani che militano ormai da anni nel nostro campionato di A2 (come ad esempio Tommaso Carnovali), capace di ritagliarsi un posto importante con grande lavoro, sacrificio, costanza e anche un po’ di talento. Dopo quattro stagioni a Trieste, in cui ha vissuto anche due gravi infortuni che ne hanno frenato la crescita, ha scelto di proseguire la sua avventura alla Bawer Matera con cui sta viaggiando a 7.4 punti di media in quasi 23 minuti di impiego.

    » LEGGI TUTTO



  • Notte NBA – 05/02/2016: Gallinari tiene i Bulls per le corna, Bargnani vince il derby contro Belinelli

    6/2/2016 | Commenta
     
    Hassan Whiteside - © 2016 twitter/nbastats

    Hassan Whiteside – © 2016 twitter/nbastats

    Curiosità

    Magica notte per Danilo Gallinari ed i Nuggets superano di misura l’ostacolo Bulls: per il Gallo arrivano 33 punti, con 7/12 al tiro e la bellezza di 18 liberi segnati su altrettanti tentativi, oltre a 3 rimbalzi, 2 assist, 1 palla rubata e 1 stoppata.

    » LEGGI TUTTO



  • Draymond Green: il segreto, neanche troppo nascosto, dei Warriors

    5/2/2016 | 7 commenti
     

    Vincere 45 partite e perderne 4 l’inizio della stagione successiva alla vittoria dell’Anello NBA è una cosa che in poche squadre sono riuscite a fare (una sola, i 76ers del 1966-67) nella storia della Lega; per riuscirci c’è bisogno che moltissimi fattori vadano nella stessa direzione e che la fortuna assista da vicino la franchigia, ma soprattutto è questione di chimica di squadra, e di come i giocatori riescono a sposare il progetto tecnico dello staff.

    » LEGGI TUTTO



  • Notte NBA – 04/02/2016: Toronto passa a Portland, Kobe Bryant fa piangere Davis

    5/2/2016 | Commenta
     
    Blazers-Raptors - © 2016 twitter/espnnba

    Blazers-Raptors – © 2016 twitter/espnnba

    Curiosità

    I Toronto Raptors sbancano il Rose Garden di Portland e centrano la 13esima vittoria nelle ultime 14 gare giocate. I canadesi passano in Oregon dopo 7 sconfitte consecutive. Grande prova di Kyle Lowry con 30 punti: è la sua quarta gara quest’anno oltre quota 30, furono 5 in tutto lo scorso anno.

    Lowry, in coppia con DeRozan, 29 punti, ha fatto meglio della coppia di guardia avversaria: Lillard, 27, e McCollum, 21, si sono fermati a 48 punti complessivi.

    » LEGGI TUTTO



  • I protagonisti della settimana NBA: Davis e i Pelicans annaspano, Jordan e i Clippers riprendono quota

    4/2/2016 | Commenta
     

    Anthony Davis e DeAndre Jordan sono due tra i big man più dominanti nel panorama NBA. Uno sarebbe dovuto essere in rampa di lancio verso una stagione da leader assoluto dei Pelicans e, possibilmente, da miglior giocatore della Lega, mentre l’altro sarebbe dovuto essere uno dei tanti protagonisti nel roster dei grandi nomi messo insieme dai Clippers. La situazione, però, al momento non sembra quella prospettata.

    » LEGGI TUTTO



  • Notte NBA – 03/02/2016: un pazzesco Curry spazza via i Wizards, è meraviglia Westbrook contro i Magic

    4/2/2016 | Commenta
     
    Stephen Curry - © 2016 twitter/warriors

    Stephen Curry – © 2016 twitter/warriors

    Curiosità

    Prestazione mostruosa per Steph Curry nella vittoria dei Warriors sui Wizards: 51 punti ed 11 triple segnate su 16 tentativi. Il nativo di Akron comincia la partita con un primo quarto da 25 punti, il settimo quest’anno da almeno 20 punti, raggiunto il record di Kobe Bryant del 2006/07 nelle ultime 10 stagioni, ed il terzo da almeno 25 punti, unico a metterne a segno più di uno in questa regular season.

    » LEGGI TUTTO