BasketCaffe.com










  • They own the future: i giovani e promettenti Bucks alla conquista della Lega!

    3/7/2015 | 1 commento
     

    Ci sono poche soddisfazioni migliori del passare dall’essere la peggior squadra NBA per distacco, mettendo insieme appena 15 vittorie in un’intera regular season, al conquistare i playoff nell’annata successiva, tornando ad un record competitivo (41-41) e, considerando la situazione generale nella disastrata Eastern Conference, guadagnarsi la sesta posizione in graduatoria. Tra quelle poche soddisfazioni c’è il continuare a migliorarsi, senza perdere di vista obiettivi che si fanno sempre più grandi, giorno dopo giorno. Ora lo possiamo dire: i Milwaukee Bucks sono, senza dubbio, una delle migliori compagini di tutto l’Est e, in prospettiva, dell’intera Lega.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA free agency: Wade rimane a Miami, Matthews va ai Mavs

    3/7/2015 | Commenta
     

    Terzo giorno di mercato NBA e terzo giorno infarcito di trattative chiuse, accordi firmati, delusioni cocenti e scelte quanto meno discutibili. Se la maggior parte dei grandi calibri si erano già sistemati nelle prime ore dall’apertura del mercato dei free agent (le conferme di Leonard e Butler con Spurs e Bulls o quelle di Love, Green e Dragic con Cavs, Warriors e Heat) rimanevano ancora alcuni giocatori di livello che cercavano casa e stavano discutendo con diverse squadre. I due principali sono LaMarcus Aldridge e DeAndre Jordan: il primo ha annullato l’incontro con i Knicks quando ha saputo che l’idea era quella di farlo giocare da centro dando una seconda udienza invece ai Lakers, questa volta senza Bryant, per parlare anche di basket e non solamente di cose extra cestistiche da fare a Los Angeles come accaduto nel primo meeting.

    » LEGGI TUTTO



  • L’addio di The Matrix e di una NBA sempre più nostalgica

    2/7/2015 | Commenta
     

    Shawn Marion lascia la NBA e lo fa sbattendo la porta, arrabbiato perché forse la sua carriera avrebbe meritato almeno qualche minuto di garbage time, concesso perfino a Kendrick Perkins, durante le Finals tra i suoi Cavaliers e gli Warriors. Lo fa a 36 anni, quando probabilmente non aveva più nulla da dare a questo mondo che ha contribuito a suo modo a rivoluzionare.

    Shawn nacque il 7 maggio 1978 a Waukegan, Illinois. Dopo gli anni liceali passati alla Clarksville High Scholl in Tennessee, comincia a mostrare il suo enorme talento alla Vincennes University, dove resterà per due anni e sarà nominato miglior giocatore del campionato NJCAA, per poi fare il salto in NCAA alla University of Nevada – Las Vegas (UNLV).

    » LEGGI TUTTO



  • Free agency bollente: Love-Cavs, Dragic-Heat, Green-Warriors, Millsap-Hawks

    2/7/2015 | 30 commenti
     
    NBA Free Agency - © 2015 twitter.com/NBATV

    NBA Free Agency – © 2015 twitter.com/NBATV

    Siamo appena al secondo giorno di mercato e, in attesa delle decisioni di LaMarcus Aldridge (Spurs in pole position, Suns in rimonta, Lakers scartati), DeAndre Jordan, Greg Monroe, Monta Ellis e Rajon Rondo, molti dei maggiori free agent si sono già accasati, chi rifirmando con la squadra di appartenenza, come Love ai Cavs, Dragic agli Heat, Green ai Warriors, chi cambiando aria e tentando una nuova ricca avventura, come DeMarre Carroll ai Raptors, Tyson Chandler ai Suns, Paul Pierce ai Clippers e Amir Johnson ai Celtics.

    » LEGGI TUTTO



  • Mussini in esclusiva su Basketcaffe: “College esperienza di vita. A St. John’s per Mullin”

    1/7/2015 | Commenta
     
    Federico Mussini al Nike Hoop Summit - © 2015 Ken Waz/USA Basketball

    Federico Mussini al Nike Hoop Summit – © 2015 Ken Waz/USA Basketball

    Dopo mesi e mesi di pensieri, valutazioni e consigli, Federico Mussini ha fatto la sua scelta: lascia l’Italia e la Grissin Bon Reggio Emilia, con cui ha vissuto una stagione incredibile culminata con la finale Scudetto, purtroppo persa sull’ultimo tiro di gara 7 contro la Dinamo Sassari, e vola negli Stati Uniti dove farà il college nella celebre St. John’s University e giocherà per Chris Mullin, un’autentica leggenda. Con Federico, che studia per emulare il suo idolo Stephen Curry, noi di Basketcaffe.com abbiamo fatto una chiacchierata in esclusiva a tutto tondo sulla stagione appena conclusa, sulla scelta del college e sulle sue aspettative per la nuova avventura che sta per intraprendere.

    » LEGGI TUTTO



  • Si apre il mercato NBA e sono subito fuochi d’artificio

    1/7/2015 | 32 commenti
     
    Anthony Davis - © 2015 twitter.com/AntDavis23

    Anthony Davis – © 2015 twitter.com/AntDavis23

    Il mercato dei free agent NBA è stato aperto solamente da qualche ora ma i primi movimenti ci sono già stati e puntano a indirizzare le restanti mosse dei General Manager e degli agenti dei giocatori. Sapendo bene che nei prossimi anni il salary cap si alzerà notevolmente, le cifre offerte per trattenere i giocatori sono lievitate e anche i tantissimi rumors presenti al momento parlano di contratti davvero imponenti per riuscire a firmare un Top Player.
    Partiamo però dalle conferme, che sono arrivate e sono importanti: i New Orleans Pelicans hanno ovviamente offerto il massimo salariale consentito ad Anthony Davis per trattenerlo, e ci mancherebbe altro, con un contratto di 5 anni a 145 milioni di dollari.

    » LEGGI TUTTO



  • Utah Jazz: la ricostruzione procede a passi da gigante

    30/6/2015 | 1 commento
     
    Rudy Gobert - © 2015 twitter.com/utahjazz

    Rudy Gobert – © 2015 twitter.com/utahjazz

    A Salt Lake City è già da qualche mese che si inizia ad intravedere la luce in fondo al tunnel. Dopo qualche stagione deludente con una ricostruzione che faticava a decollare, finalmente i tifosi Jazz hanno motivi per sorridere. La stagione appena trascorsa (38-44 di record in una iper competitiva Western Conference) ha mostrato discreti segnali rispetto l’anno passato (25-57), con un bilancio migliorato e che ha avuto il suo momento clou dopo la pausa dell’All-Star Game, con sprazzi di ottima pallacanestro. Adesso arriva la offseason, dove la dirigenza dovrà prendere decisioni importanti.

    » LEGGI TUTTO



  • AK47 non sparerà più: ufficiale il suo ritiro

    29/6/2015 | Commenta
     

    Primo giocatore russo selezionato al Draft, Miglior giocatore dell’Europeo 2007, MVP della stagione Eurolega 2012, primo quintetto difensivo NBA e quintetto Rookie nel 2002. Sono solo alcuni dei record conquistati in carriera da Andrej Kirilenko, l’ala grande russa che ha conquistato l’America. Ak47 ha annunciato il ritiro dopo diciassette stagioni di basket trascorso facendo la spola tra la madre Russia e le montagne dello Utah (con piccole apparizioni in altre franchigie).

    » LEGGI TUTTO



  • Aldridge, Marc Gasol, Jordan: è il mercato dei lunghi

    28/6/2015 | 41 commenti
     
    Monroe, Aldridge, Gasol © 2015 NY Daily News

    Monroe, Aldridge, Gasol © 2015 NY Daily News

    Dall’1 luglio scatterà ufficialmente la corsa ai free agent NBA e le franchigie stanno scalando i motori. Ovvio che sono giorni caldi perchè, dopo il Draft di giovedì scorso, nel quale comunque si è mosso poco o nulla, ora si fa davvero sul serio e iniziano i corteggiamenti ai talenti più importanti del mercato. LaMarcus Aldridge, Marc Gasol, David West, Greg Monroe, DeAndre Jordan, Kevin Love: sono loro, i big man, i pezzi più pregiati e di conseguenza quelli con maggiore appeal.

    » LEGGI TUTTO



  • Sassari è campione d’Italia: è triplete!

    27/6/2015 | 9 commenti
     

    Sassari campione d'Italia © 2015 Simone Lucarelli Photos

    Sassari campione d’Italia © 2015 Simone Lucarelli Photos

    Uno spettacolo bellissimo. La finale Scudetto del campionato italiano regala sette partite palpitanti, con un livello di pallacanestro altissimo e due squadre che si sono affrontate a viso aperto regalando grandi emozioni. Forse in molti speravano che questa finale non finisse mai, vista la bellezza di questa serie: match sempre equilibrati, continui capovolgimenti di fronte, canestri impossibili, e giocatori che danno tutto in campo sostenuti dalla gente di due città innamorate della pallacanestro, e gara 7 non è stata differente, conclusasi 73-75, sancendo la vittoria dello Scudetto di Sassari.

    » LEGGI TUTTO