BasketCaffe.com










  • Preview NBA: Northwest Division 2014/15

    25/10/2014 | Commenta
     

    previewnba

    WESTERN CONFERENCE EASTERN CONFERENCE
    Northwest Division Atlantic Division
    Pacific Division Central Division
    Southwest Division Southeast Division

     

    La Northwest Division riparte con un potenziale duello per il vertice e una terza incomoda desiderosa di rifarsi dopo una stagione di assoluto anonimato. Stiamo parlando di Oklahoma City, Portland e Denver nell’ordine. I Thunder sono sulla carta la squadra più forte del raggruppamento e una seria candidata alla finale della Western Conference ma il recente infortunio di Kevin Durant che priverà coach Brooks dell’Mvp della scorsa regular season per le prime 15-20 partite rischia di rimescolare le carte e permettere ai Trail Balzers di battagliare fino in fondo per il titolo di division. La franchigia dell’Oregon, basata sul super duo composto da Damian Lillard e LaMarcus Aldridge, riparte ancora più rodata e con la certezza che il proprietario Paul Allen vuole puntare su di loro per il presente e per il futuro.

    » LEGGI TUTTO


  • NBA Draft Lottery - © ESPN.com Illustration

    La riforma della Draft Lottery s’incaglia: forever tanking?

    24/10/2014 | Commenta
     

    Un fulmine a ciel sereno sconvolge le tranquille atmosfere della preseason NBA: la proposta di riforma della Draft Lottery s’incaglia a pochi metri dal porto. La prestigiosa scrivania del Commissioner Adam Silver non ufficializzerà con il timbro più famoso dello sport mondiale i progetti che i general manager contrari all’arte perversa del tanking hanno elaborato nell’estate più pazza del nuovo millennio: le interessate speranze dei Philadelphia 76ers risorgono proprio quando il baratro sembrava ineluttabile. Ma cos’è successo nell’elezione più controversa dell’autunno sportivo americano?

    » LEGGI TUTTO



  • Preview NBA: Southeast Division 2014/15

    23/10/2014 | 5 commenti
     

    previewnba

    WESTERN CONFERENCE EASTERN CONFERENCE
    Northwest Division Atlantic Division
    Pacific Division Central Division
    Southwest Division Southeast Division

     

    Gli spunti di interesse nella Southeast Division non mancheranno neanche questa stagione. L’assenza di LeBron James tornato a Cleveland potrebbe rendere meno appetibile questa division, costringendo gli addetti ai lavori a spostare gran parte dei riflettori in direzione dell’Ohio. Eppure la curiosità verso i “nuovi” Miami Heat post LBJ, la franchigia di Michael Jordan che riacquisisce il nome di Hornets dopo 11 anni disputati come Charlotte Bobcats, l’ascesa verso l’alto dei Wizards di Paul Pierce ed il ritorno a pieno ritmo di Al Horford negli Hawks rappresentano dei temi interessanti per creare interesse verso una division che sarà comunque molto competitiva, sin dalle prime battute.

    » LEGGI TUTTO



  • Preview NBA: Pacific Division 2014/15

    22/10/2014 | 8 commenti
     

    previewnba

    WESTERN CONFERENCE EASTERN CONFERENCE
    Northwest Division Atlantic Division
    Pacific Division Central Division
    Southwest Division Southeast Division

     

    Al via della stagione 2014-2015, le gerarchie all’interno della Pacific Division sembrano ben delineate. I Clippers sono la parte sorridente di Los Angeles, e oltre che ad essere la miglior squadra della Division, in molti li vedono come seconda forza della Western Conference. I Velieri hanno rivoluzionato la second-unit ma hanno mantenuto intatto quel nucleo di 7-8 giocatori che ne costituiscono la vera forza. Restando in California, dalla Città degli Angeli ci spostiamo in quel di Oakland, dove troviamo dei Golden State Warriors che poco hanno cambiato rispetto alla scorsa stagione. Il cambio più significativo è infatti avvenuto in panchina, dove Mark Jackson ha lasciato il posto all’esordiente Steve Kerr che, dopo aver a lungo flirtato con i Knicks, ha accettato l’offerta di 25 milioni in cinque anni presentatagli da Golden State.

    » LEGGI TUTTO


  • Giorgio Armani al Celebration Day - Stopframe video Olimpia Milano TV

    Celebration Day a Milano: in archivio lo Scudetto dell’EA7

    21/10/2014 | Commenta
     

    L’EA7 Emporio Armani Milano festeggia per l’ultima volta lo Scudetto conquistato lo scorso giugno battendo 90-75 la matricola Aquila Trento, neo promossa in serie A. La gara è stata tutt’altro che semplice ma il risultato, seppur fondamentale, è l’ultimo stralcio di una serata speciale cui hanno partecipato quasi 8mila spettatori al Forum di Assago. L’Olimpia ha organizzato il “Celebration Day” in occasione della prima gara casalinga della stagione: come succede da tradizione in NBA, la formazione biancorossa ha issato sul soffitto del palazzo il banner con lo Scudetto 2013-14, il 26esimo della storia dell’Olimpia. Un tricolore autografato dal patron Armani prima di essere inserito insieme a quelli del passato: una firma dal valore inestimabile considerati gli sforzi economici e la passione del patron negli ultimi anni.

    » LEGGI TUTTO



  • Boban Marjanovic, chi era costui?

    20/10/2014 | 3 commenti
     

    Ci si aspettava il codino di Kleiza, la barba di Rodriguez o gli orecchini di Teodosic e invece il box dell’MVP della prima giornata di Eurolega ha ospitato le orecchie a sventola e l’espressione vacua di Boban Marjanovic. Uno sconosciuto forse per la maggior parte delle persone che seguono l’Euroleague, un carneade qualunque che ha fatto piangere il Galatasaray di Aradori e Micov: 22 punti, 10 rimbalzi, 2 stoppate e 30 di valutazione le cifre della sua serata che gli sono valse la prima copertina dell’Eurolega 2014/2015. Un nome che a pochi dirà qualcosa, causa una carriera caratterizzata da un difficile ricerca verso una propria dimensione, un interrogativo ancora inespresso tra l’essere una meteora o una star.

    » LEGGI TUTTO



  • Ray Allen tra il ritiro e l’ultima corsa all’anello

    19/10/2014 | Commenta
     

    He got game, aka Jesus Shuttllesworth, aka Walter Ray Allen, per tutti semplicemente Ray Allen, il miglior tiratore da 3 della storia NBA. Ne è passato di tempo da quel lontano 1996, quando la guardia proveniente dall’Università del Connecticut venne scelto al numero 5 dai Timberwolves, per essere poi immediatamente girato ai Milwaukee Bucks, in cambio di Stephon Marbury. Questa la genesi di una storia nota, che ha condotto l’ex Huskies a incidere il proprio nome in modo indelebile nelle sacre tavole del gioco, alla voce miglior tiratore da tre punti di sempre.

    » LEGGI TUTTO


  • Dunkest

    Dunkest.com, il primo fantabasket NBA

    19/10/2014 | Commenta
     

    Unico sito web sul panorama italiano a proporre un gioco di fantabasket per il campionato NBA, Dunkest.com si presenta con un nuovo sito per la stagione 2014/2015 e con importanti novità che vanno ad incrementare ulteriormente la user experience e l’engagement dei propri utenti, che hanno contribuito in prima persona a proporre ulteriori sviluppi attraverso i social network. Dopo il grande successo del gioco di Fantasy Basket della sua prima stagione NBA, il team di Dunkest rinnovato la veste del gioco includendo il valore variabile dei giocatori a seconda delle prestazioni effettuate, l’introduzione del sesto uomo all’interno della panchina e il contributo dell’intera panchina ai fini del punteggio totale.

    » LEGGI TUTTO



  • Preview NBA: Central Division 2014/15

    18/10/2014 | 7 commenti
     

    previewnba

    WESTERN CONFERENCE EASTERN CONFERENCE
    Northwest Division Atlantic Division
    Pacific Division Central Division
    Southwest Division Southeast Division

     

    La Central Division sarà quella con più occhi addosso in tutta la Eastern Conference. Il motivo ha un nome, un cognome e un numero di maglia: LeBron James 23. La decisione di tornare a casa ai Cleveland Cavaliers del Re, creando un effetto domino che ha portato in Ohio anche Kevin Love, in aggiunta al già presente Kyrie Irving, ha ovviamente spostato gli equilibri ad Est catapultando la franchigia di Dan Gilbert nelle vesti di grande favorita per andare fino in fondo. Alle spalle dei Cavs spingono per riemergere forte i Chicago Bulls che, mancato il colpo Carmelo Anthony in estate, si sono accontentati di Pau Gasol e hanno preso buoni elementi come Aaron Brooks, Nikola Mirotic e Doug McDermott: la chiave però sarà la salute di Derrick Rose, il go to guy dei Tori.

    » LEGGI TUTTO



  • Preview NBA: Atlantic Division 2014/15

    17/10/2014 | 2 commenti
     

    previewnba

    WESTERN CONFERENCE EASTERN CONFERENCE
    Northwest Division Atlantic Division
    Pacific Division Central Division
    Southwest Division Southeast Division

     

    Ai nastri di partenza, le gerarchie nell’Atlantic Division sembrano piuttosto delineate. Con le due newyorchesi che arrancano, il primo posto sarà affare dei giovani e spumeggianti Raptors che, reduci dalla seconda vittoria della Division della loro storia, hanno aggiunto Lou Williams al roster dello scorso anno e orbiteranno costantemente attorno alla terza/quarta posizione nella Conference. Un gradino sotto ai canadesi troviamo i nuovi Knicks targati Phil Jackson e Derek Fisher. I blu-arancio hanno rivoluzionato parecchio in estate, e sono pronti a vivere una stagione che possa riscattare il mancato raggiungimento dei Playoff nella scorsa annata, centrando proprio la post-season.

    » LEGGI TUTTO