BasketCaffe.com










  • Chi sono state le Regine d’Europa 2016?

    25/6/2016 | Commenta
     

    Con la vittoria del Real Madrid sul Barcellona in Liga ACB tutti i principali campionati Europei hanno chiuso i battenti decretando le squadre vincitrici e quelle vinte del 2016. Come accaduto abbastanza spesso negli ultimi anni sono le grandi favorite della vigilia ad essersi imposte, squadre che molto spesso vediamo protagoniste anche in Eurolega, ad esclusione purtroppo dell’Olimpia Milano, che ha portato a casa lo Scudetto in Italia ma ha fatto davvero brutta figura in Europa.
    Vediamo chi sono state quindi le Regine d’Europa stagione 2015/2016.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA Draft 2016, gli scambi: Belinelli agli Hornets, Ibaka è un Magic

    24/6/2016 | Commenta
     
    Belinelli-Kings - © 2015 twitter.com/sacramentokings

    Belinelli-Kings – © 2015 twitter.com/sacramentokings

    La notte del Draft NBA 2016 è stata quella di Ben Simmons, di Brandon Ingram ma anche, se non soprattutto, degli scambi, quelli fatti e anche quelli mancati, dopo le trade Rose-Knicks e Teague-Pacers. Spicca che ci sia anche un italiano coinvolto, ovvero Marco Belinelli: la sua avventura ai Sacramento Kings, non indimenticabile e non per colpa sua, si chiude dopo un anno visto che il GM Vlade Divac lo ha spedito agli Charlotte Hornets, franchigia che già lo voleva la scorsa estate, in cambio del pick numero 22.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA Draft 2016: Philadelphia riparte da Simmons, è lui il numero 1

    24/6/2016 | 2 commenti
     
    Ben Simmons n.1 al Draft 2016 - © 2016 twitter.com/Sixers

    Ben Simmons n.1 al Draft 2016 – © 2016 twitter.com/Sixers

    Nessuna sorpresa nella notte del Barclays Center di Brooklyn: Ben Simmons è la prima scelta assoluta del Draft NBA 2016. Il talento australiano da LSU, come annunciato da giorni, è il prescelto dai Philadelphia 76ers su cui basare la ricostruzione, “Trust The Process” dicono da quelle parti. Alla 2 i Los Angeles Lakers sono andati sull’altro grande talento disponibile, Brandon Ingram, il baby Durant da Duke. Due chiamate sicure e scontate: da lì in avanti tantissime sorprese, scambi fatti e mancati e il record di 14 giocatori scelti al primo giro nati fuori dagli Stati Uniti.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA: Rose ceduto ai Knicks, LeBron James resta ai Cavs

    23/6/2016 | 5 commenti
     
    Derrick Rose ai Knicks - © 2016 twitter.com/NYKnicks

    Derrick Rose ai Knicks – © 2016 twitter.com/NYKnicks

    Nel giorno della vigilia del Draft NBA 2016, il mercato esplode con un paio di trade che si chiacchieravano da qualche giorno ma che nessuno pensava potessero andare subito in porto. Detto che LeBron James ha confermato che resterà a Cleveland pur uscendo dall’attuale contratto coi Cavs, fa rumore la trade tra Bulls e Knicks che ha portato Derrick Rose a New York. Non da meno lo scambio tra Jazz, Pacers e Hawks con George Hill nello Utah e Jeff Teague a Indiana. Rumors anche attorno a Dwight Howard, Al Horford e Joakim Noah.

    » LEGGI TUTTO



  • LeBron James mantiene la promessa: “Cleveland, è per te!”

    22/6/2016 | Commenta
     
    L'arrivo a Cleveland di LeBron James - Stopframe Youtube

    L’arrivo a Cleveland di LeBron James – Stopframe Youtube

    La nostra comunità, che ha avuto tante difficoltà, necessita di tutto il talento che può avere. Nel Nordest dell’Ohio nessuno ti regala niente, te lo devi guadagnare. Devi lavorare per ciò che hai. Sono pronto ad accettare la sfida, torno a casa“. Così si concludeva nell’estate 2014 la lettera affidata a Lee Jenkins di Sports Illustrated con cui LeBron James annunciava l’addio ai Miami Heat dopo quattro stagioni, quattro finali e due titoli NBA e il ritorno ai Cleveland Cavaliers, la sua casa, l’Ohio, il luogo in cui è nato ed è cresciuto.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA Finals 2016: rimonta e storia per i Cavs, Warriors battuti. Le pagelle

    21/6/2016 | 5 commenti
     
    LeBron James MVP Finals 2016 - Stopframe Youtube

    LeBron James MVP Finals 2016 – Stopframe Youtube

    Per la prima volta nella loro storia i Cleveland Cavaliers sono campioni NBA. E’ servita una serie finale leggendaria per battere 4-3 i Golden State Warriors rimontando da 3-1 e vincendo la decisiva gara 7 in trasferta alla Oracle Arena. LeBron James ha mantenuto la promessa di portare un titolo nel nord dell’Ohio e spezzare un digiuno che durava da 52 anni, dalla vittoria dei Cleveland Browns di NFL.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA Finals: il titolo è dei Cleveland Cavs e di un leggendario James!

    20/6/2016 | 2 commenti
     
    Cavaliers campioni NBA 2016 - © 2016 twitter/espnstats

    Cavaliers campioni NBA 2016 – © 2016 twitter/espnstats

    Curiosità

    Serata storica per Cleveland che dopo 52 anni torna a vedere una franchigia della propria città vincere un titolo professionistico (dai Cleveland Browns di NFL). Si tratta ovviamente del primo successo per i Cavaliers, che diventano anche la prima squadra della storia NBA (sui 32 precedenti) a recuperare da uno svantaggio di 3-1 nella serie e vincere. Inoltre sono la quarta squadra di sempre a vincere le NBA Finals in una gara 7 in trasferta, interrompendo una striscia di 6 partite vinte dai padroni di casa; gli ultimi erano stati nel 1978 i Bullets.

    » LEGGI TUTTO



  • Qualificarsi ai playoff non basta più: gli Hawks in cerca del definitivo salto di qualità

    18/6/2016 | Commenta
     

    Si direbbe non sia cambiato nulla da un anno fa a questa parte. A ben guardare, però, gli Hawks hanno molte meno certezze di quante ne potevano tenere tra le mani la scorsa estate, tanto guardandosi indietro, quanto, soprattutto, proiettandosi verso il futuro.

    Atlanta Hawks - © 2016 twitter.com/ATLHawks

    Atlanta Hawks – © 2016 twitter.com/ATLHawks

    » LEGGI TUTTO



  • NBA Finals – 16/06/2016: James è leggenda! I Cavaliers pareggiano la serie sul 3-3

    17/6/2016 | Commenta
     

    Curiosità

    LeBron James - © twitter.com/nbastats

    LeBron James – © twitter.com/nbastats

    Una magnifica prestazione nell’ultima stagionale alla Quicken Loans Arena permette ai Cavaliers di pareggiare la serie in queste incredibili Finals e volare ad Oakland sul 3-3 per la decisiva gara 7. Golden State è tramortita da un primo quarto chiuso sotto 11-31, il peggiore di tutto quest’anno, parte di un pessimo primo tempo che, unito al disastroso secondo di tre giorni fa, ha visto mettere insieme dalla squadra appena 79 punti, con 8/43 da oltre l’arco.

    » LEGGI TUTTO



  • Sconfitti ma a testa alta: Boston è il futuro!

    16/6/2016 | Commenta
     

    Prima Cleveland, poi Atlanta: il primo turno playoff risulta essere ancora un tabù per i Celtics di Brad Stevens; tuttavia, i progressi dimostrati dalla franchigia nell’arco di soli 12 mesi sono evidenti e sbalorditivi. Effettivamente, lo stesso roster che fu sweeppato lo scorso anno dai Cavs di James ha lottato quest’anno, pur con palesi limiti, contro i ben più quotati Hawks fino a gara-6.
    Lo stesso coach di Boston, immediatamente dopo la sconfitta decisiva per le sorti del suo team, ha espresso speranza e soddisfazione:

    » LEGGI TUTTO