BasketCaffe.com










  • La rinascita di Nicolò Melli: è tempo di NBA?

    27/3/2017 | Commenta
     

    Parla italiano il Brose Bamberg che, a discapito della posizione attualmente occupata in Eurolega, ha disputato una stagione europea più che positiva. La formazione tedesca ha flirtato a lungo con il sogno playoff, subendo un crollo progressivo nella seconda parte della stagione. Negli ultimi due mesi, il Bamberg, ha collezionato nove sconfitte e solo tre successi, un bottino troppo misero per sperare nella post-season.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA – 26/03/2017: Westbrook non basta contro i Rockets, suicidio Clippers coi Kings

    27/3/2017 | Commenta
     
    Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

    Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

    Curiosità

    L’atteso duello tra Westbrook e Harden va a Russ che chiude con 39 punti, 11 rimbalzi e 13 assists – 36esima tripla doppia stagionale, a -5 dal record di Oscar Rovertson – ma a vincere la partita sono gli Houston Rockets con 22 e 12 assists del Barba, ma soprattutto grazie alla prima volta con 4 giocatori oltre quota 20 (31 di Lou Williams, 24 per Gordon e Ariza). Houston segna 79 punti nel primo tempo, seconda prestazione di franchigia dietro agli 87 del 1990-91.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA – 25/03/2017: Cavs ancora al tappeto, passeggiano Spurs e Blazers, mostruoso Wall

    26/3/2017 | Commenta
     
    Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

    Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

    Curiosità

    Portland fa sul serio: 7 vittorie nelle ultime 10 partite giocate, ottavo posto ampiamente nel mirino (solo una partita di distanza), e una battaglia con Denver che si preannuncia avvincente fino all’ultimo match. Contro i T’Wolves non c’è partita, il distacco finale di “soli” 12 punti non dimostra a pieno l’energia e il talento che i Blazers stanno mettendo in campo soprattutto dopo l’ASG, periodo dal quale sono fra le squadre più in forma della lega.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA – 24/03/2017: Booker compone una leggenda da 70 punti, Harden e Jokic scrivono la storia

    25/3/2017 | Commenta
     
    Risultati NBA – © 2017 sports.yahoo.com

    Risultati NBA – © 2017 sports.yahoo.com

    Curiosità

    E’ una notte storica quella del TD Garden di Boston. I Celtics vincono contro i Suns, ma Devin Booker si regala una leggendaria prestazione da 70 punti, con 21/40 al tiro. A 20 anni diventa il più giovane di sempre a segnare almeno 60 punti e sigla il record di franchigia superando i 60 di Tom Chambers del marzo 1990.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA – 23/03/2017: Spurs sempre più vincenti, Suns sempre più giovani

    24/3/2017 | Commenta
     

    Risultati NBA – © 2017 sports.yahoo.com

    Risultati NBA – © 2017 sports.yahoo.com


    Curiosità

    Con la vittoria ottenuta contro i Memphis Grizzlies, i San Antonio Spurs diventano la terza franchigia della storia NBA a raggiungere almeno 55 vittorie stagionali per la 20esima stagione. Boston Celtics con 24 e Los Angeles Lakers con 23 sono le altre.

    » LEGGI TUTTO



  • I protagonisti della settimana NBA: Lillard, Nurkic e McCollum spingono i Blazers sul treno playoff

    23/3/2017 | 1 commento
     

    C’è un giocatore a cui l’All-Star Game fa un effetto particolare. Non ha ancora avuto l’occasione di vivere in prima persona il weekend delle stelle, pur essendo uno dei talenti più affermati della NBA, ma la rabbia per le continue esclusioni gli regala una carica unica e insolita, capace di scatenarne l’estro nelle partite a seguire. Le più importanti, quelle che decidono una stagione. In una regular season che per i suoi Blazers non è stata di grande gioia, come ci si aspettava dopo l’exploit dell’anno passato, ma che ancora li vede lottare per un posto nei playoff, al nono posto di Western Conference (32-38) alle spalle dei Nuggets (34-37) del nostro Danilo Gallinari.

    Damian Lillard - © 2017 twitter.com/trailblazers

    Damian Lillard – © 2017 twitter.com/trailblazers

    » LEGGI TUTTO



  • NBA – 22/03/2017: tripla doppia speciale per Westbrook, gigante Gobert, Giannis è super

    23/3/2017 | Commenta
     
    Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

    Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

    Curiosità

    Storico Russell Westbrook che aumenta l’asticella della difficoltà. Nella vittoria su Philadelphia stampa la tripla doppia (18+11+14) numero 35 in stagione – quinta in carriera ai 76ers, avversari più infilati -, a -6 dal record di Oscar Robertson, ed è il primo nella storia NBA senza errori dal campo (6 su 6) e ai liberi (6-6).

    » LEGGI TUTTO



  • ROAD TO MVP: “The King” Lebron James è già in forma playoff

    22/3/2017 | Commenta
     

    Deve esserci qualcosa di magico, di sovrannaturale, nella vittoria del titolo NBA da parte dei Cleveland Cavaliers, lo scorso anno. Una franchigia sfortunata, perdente, che le Finals le aveva raggiunte una sola volta (2007) e, visto l’esito, aveva cercato di dimenticarle in fretta. Una città sfortunata, perdente, che non vedeva l’ombra di un titolo sportivo nazionale dal lontano 1964, anno in cui i Cleveland Brown si laureavano campioni della NFL.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA – 21/03/2017: DeRozan abbatte i Bulls, a Steph la sfida dei Curry, Cousins da urlo

    22/3/2017 | Commenta
     
    Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

    Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

    Curiosità

    Spettacolare sfida a Toronto dove i Raptors, in maglia blu Huskies, battono i Chicago Bulls in overtime chiudendo una striscia di 11 sconfitte di fila coi Tori. Per i canadesi è la quinta rimonta stagionale da uno scarto di 15 punti (come Wizards e Warriors, comanda Indiana con 6). Brilla DeMar DeRozan con 42 punti: è il suo quinto quarantello stagionale (ne aveva 2 in carriera).

    » LEGGI TUTTO



  • Recalcati “salva” Cantù: 3 vittorie su 3 per il coach

    21/3/2017 | Commenta
     

    In estate era considerata un enorme punto interrogativo. La squadra aveva tanto talento, con alla guida un allenatore di livello europeo come Kurtinaitis, e la società era economicamente tra le più forti del campionato, ma qualcosa non convinceva.
    Cantù non aveva mai dato dimostrazione di essere una vera squadra, con un suo sistema e delle sue gerarchie. Ognuno faceva per sé, sperando che tutti gli altri remassero nella stessa direzione.

    » LEGGI TUTTO