Notte NBA: Korver e Blazers nella storia, vince ancora New York

6
1270

Curiosità

Kyle Korver segna 10 punti con 2 su 3 dall’arco nella vittoria degli Hawks sui Cavs e realizza una tripla per la 90esima gara consecutiva: è il nuovo record NBA visto che Dana Barros si era fermato a 89 tra il 1994 e il 1996.


I Portland Trail Blazers asfaltano gli Utah Jazz sotterrandoli di triple: Lillard e compagni chiudono con 17 su 23 dall’arco. Si tratta del nuovo record di franchigia per bombe realizzate (16 il precedente) ma soprattutto il 73, 9% è un record assoluto NBA considerati almeno 20 tiri tentati.


Dopo il trentello rifilato ai Nets, i Knicks travolgono i Magic al Madison Square Garden con un +38 conclusivo: per la prima volta dal dicembre 1997 i biancobluarancio infilano due successi con questo scarto. E inoltre pongono fine alla strscia di 7 ko filati in casa.


Dopo la buona prova macchiata un po’ dall’espulsione a Brooklyn, Andrea Bargnani gioca un’altra gara solida contro Orlando: 17 punti (6 su 16 al tiro), 8 rimbalzi e 2 stoppate con +11 di plus/minus per il Mago.

 

Risultati della notte


Charlotte Bobcats (9-11) – Philadelphia 76ers (7-13) 105-88
(Taylor 20; Wroten 21)


Washington Wizards (9-10) – Milaukee Bucks (4-15) 105-109 OT
(Wall 30; Middleton 29)


Atlanta Hawks (11-10) – Cleveland Cavaliers (6-13) 108-89
(Horford 22; Waiters 30)


Boston Celtics (9-12) – Denver Nuggets (11-8) 106-98
(Crawford 22; Lawson 20)


New York Knicks (5-13) – Orlando Magic (6-13) 121-83
(Anthony 20; Afflalo 20)


Houston Rockets (14-7) – Golden State Warriors (11-9) 105-83
(Harden 34; Curry 22)


New Orleans Pelicans (9-10) – Oklahoma City Thunder (14-4) 95-109
(Anderson 18; Durant 29)


Phoenix Suns (11-9) – Toronto Raptors (6-12) 106-97
(Mk. Morris 25; Johnson 22)


Portland Trail Blazers (17-3) – Utah Jazz (4-17) 130-98
(Matthews 24; Burks 16)


Sacramento Kings (4-13) – Los Angeles Lakers (10-9) 100-106
(Cousins, McLemore 20;, Gasol, Meeks 19)

 

Highlights

6 Commenti

  1. Appena sveglio mi fiondo subito a commentare: New Orleans-Tantissimo ma veramente tanto talento,purtroppo però le prestazioni sono piuttosto altalenanti.Insieme ai Mavs,Nuggets e Timberwolves (io li considero ancora in corsa per i playoff) corrono per l’ottava moneta.Holiday non mi pare ancora agli (alti) livelli della scorsa stagione,ma anche così e’un gran bel playmaker.Gordon e’gia rimasto sano per 20 partite e questo e’veramente un miracolo,mentre su Tyreke Evans non so che dire,io pensavo fosse “colpa”di Sacramento se avesse avuto quell’involuzione dal primo anno,ma invece qui mi sembra abbiamo un problema serio.Anthony Davis e’esploso ed è insieme a Holiday e Gordon,se sano,una delle certezze dei Pelicans per gli anni a venire.Ah io comunque sono uno dei pochi credere che il figlio del Doc possa diventare un giocatore NBA di alto livello. Milwaukee:Uno dei 5-6 gulag della NBA attuale ed è davvero un peccato perché così si rischia di frenare o di rovinare la crescita dei giovani ( talentuosi)che ci sono:John Henson,Larry Sanders e il greco nigeriano sono tutti ottimi,ottimi prospetti,ma il contesto in cui si trovano e’veramente difficile.Ilyasova potrebbe vincere il premio per uno dei giocatori più peggiorati delle ultime 2 stagioni.Esame di maturità per Brandon Knight:play del futuro o bust?Alla fine della stagione la sentenza. Orlando:Victor Oladipo mi sembra avere un feeling per la pallacanestro innato e,come ho già detto,il nucleo E’molto giovane e ben assortito:per i Magic il futuro si prospetta roseo.Afflalo canditato anche lui al MIP ed ha proposito di Aaron mi è venuta in mente una fantatrade:Afflalo per Lamb+Reggie Jackson.Oklahoma aggiunge un ottimo difensore e grande tiratore sugli scarichi.Orlando copre lo spot di playmaker (così sbolognano entro la deadline Maestro Jedii Nelson) e aggiungono un prospetto pauroso come Lamb.

    • La trade credo sia improponibile per via dei salari diversi, visto che Afflalo ha un contratto di 5 anni a circa 7,5 a stagione. Però concordo, sarebbe una mossona.

    • La trade non si può fare. OKC saturerebbe il cap per altri 4 anni. Afflalo è uno da MIP, ma questi premi (a parte il ROY) non li vinci quando la tua squadra sta a fondo classifica.

  2. Houston si sta mostrando solidissima al contrario dei warriors! Entro il 19 da come ho letto, dovrebberoliberarsi di asik (sono curioso per chi). Lakers sempre piú spettacolari, il baffo sta dando un bel gioco a una squadra a lui congeniale e senza 2 stelle come kobe e nash.

  3. Ottima Portland. Concordo con leo, Aldridge for the MVP, why not?

    Non c’è niente da fare, D’Antoni è il miglior allenatore al mondo di squadre mediocri. Peccato che i Lakers non possono permettersi di essere mediocri a lungo altrimenti starebbe lì a vita. W Johnson comunque tornerà utile anche per il futuro, bel giocatore. Dovrebbe tornare il Bamba a breve. Vediamo se non si rompe il giocattolo…

    Male GSW. Houston è un osso molto duro, ma il record dei californiani comincia ad essere preoccupante. Fino ad ora una delusione. I razzi invece possono solo crescere.

    Bella vittoria di Boston (purtroppo :)). Mi dispiace che Brooks sia in scadenza, non era male poterlo testare in campo. Dal lato Denver sembra svegliarsi Mozgov. Sarà la volta buona?

    In generale, tanti tanti tanti giovani interessantissimi. Per me il livello NBA continua ad alzarsi, altroché…

  4. afflalo per lamb e jackson non so quanto possa convenire ad okc… han preso lamb per harden, ora devono tenerlo finchè non esplode

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.