Notte NBA: Robinson spegne i Warriors, Miami perde ancora

86
4445

Curiosità

Marco Belinelli, unico italiano impegnato nella notte, segna 15 punti (5 su 12 al tiro) con anche 7 rimbalzi in 32 minuti nel successo casalingo degli Spurs sui Jazz. Sesta vittoria in fila per San Antonio.


Momento di difficoltà per Miami che perde la terza in fila sul campo degli Wizards. E’ la prima volta dal 2010-11, quando è sbarcato LeBron James, che gli Heat perdono tre gare consecutivamente contro squadre dal record perdente (Knicks, Nets, Wizards). Nota lieta il ritorno in campo di Greg Oden dopo più di 4 anni (5-12-2009): per lui 6 punti e 2 rimbalzi in 8 minuti.


Sconfitta in volata al Target Center per Minnesota, battuta dai Sacramento Kings. I Timberwolves sono 0-11 in gare decise da 4 o meno punti, 18-9 quando lo scarto supera i 5.


Prove monstre. Career high per JJ Redick con 33 punti (7 su 9 da tre) nella vittoria Clips sui Mavs (terzo trentello in carriera). Jared Sullinger, nel successo sui Raptors, è il primo Celtic da Larry Bird (11-11-1987) con almeno 25 punti, 20 rimbalzi e 4 assists. James Johnson (Grizzlies corsari a Milwaukee) è solo il quarto giocatore nelle ultime 25 stagioni a chiudere con almeno 15 punti, 5 rimbalzi, 5 assists e 5 stoppate uscendo dalla panchina (15+6+5+6).

 

Risultati della notte

Orlando Magic (10-29) – Chicago Bulls (18-19) 125-128 3OT
(Oladipo 35; Noah 26)


Philadelphia 76ers (13-25) – Charlotte Bobcats (16-24) 95-92
(Turner 23; Walker 26)


Washington Wizards (18-19) – Miami Heat (27-11) 114-97
(Wall 25; Bosh 26)


Boston Celtics (14-16) – Toronto Raptors (19-18) 88-83
(Sullinger 25; DeRozan 23)


Milwaukee Bucks (7-31) – Memphis Grizzlies (19-19) 77-82
(Knight 27; Conley, J. Johnson 15)


Minnesota Timberwolves (18-20) – Sacramento Kings (14-23) 108-111
(Love 27; Gay 33)


New Orleans Pelicans (15-23) – Houston Rockets (26-14) 100-103
(Gordon 35; Harden 26)


San Antonio Spurs (31-8) – Utah Jazz (13-27) 109-105
(Parker 25; Kanter 25)


Phoenix Suns (22-16) – Los Angeles Lakers (14-25) 121-114
(Green 28; Gasol 24)


Portland Trail Blazers (29-9) – Cleveland Cavaliers (14-25) 108-96
(Aldridge 32; Deng 25)


Golden State Warriors (25-15) – Denver Nuggets (20-18) 116-123
(Lee 28; Robinson 24)


Los Angeles Clippers (27-13) – Dallas Mavericks (23-17) 127-129
(Redick 33; Nowitzki 27)

 

Highlights

86 Commenti

  1. Jj redick spaventoso e poi dicono che 7 mln nn se li merita… per quanto riguarda I lak ormai si va verso la lottery e sono proprio curioso di vedere chi arriva.
    Una menzione per I Twolves , biosgna sbaraccare tutto adesso che ti danno la luna per love perchè l anno prossimo lo perdi “agratis” quindi sarebbe molto piú furbo correre ai ripari prima che la situazione si faccia tragica! Cmq la trade di ieri mi sembra fatta su misura da miami per bynum

  2. Si l idea secondo me la proporranno ai twolves, ma sono quasi certo che sono cosí stupidi che la rifiuteranno. A meno che non si tratti di una delle prime 3, allora tutto puó accadere. Personalmente per quanto mi piaccia love, non sono cosí convinto che si tratti di un vincente quindi sarei molto combattutto a dare una primissima pick

    • Io non capisco perché Love arriva “aggratis” l’anno prossimo quando scade nel 2016! Se non vuole firmare il massimo con Minnesota lo scambieranno nel mercato 2014/2015, ma lo scambiano mica lo regalano! E LA chi gli da in cambio, Meeks? O LA pesca fra le prime 5 quest’anno e si fa lo scambio, oppure non mi pare un acquisto automatico… sicuramente non “aggratis” e sicuramente non per una pick dalla 5 alla 10!

        • sì scusa, come diceva Emanuele ha una early option per il 2015. Comunque dubito sia uno che viene via con poco, perché “bidone” o meno il suo mercato ce l’ha (e vasto), quindi serve qualcosa di sostanzioso da mettere sul piatto per una trade.

          • Si ma dipende chi te li da! Metti che te li da ex impossibile sacramento per dmc, per te love rifirma per I kings? Per me solo se si muovono I clippers o gsw puoi sperare che rifirmi se no nessuno se lo prende col rischio che se ne vada gratis.. e dato che ora un altro anno ce lha sicuramente qualcuno piu disposto a darti buoni giocatori anche col rischio che nn firmi c è

          • Sì infatti sono d’accordo. Ho scritto la stessa cosa sotto. Ma secondo me qualcuno si fa avanti. C’ha troppo mercato. E se GSW fa qualche danno, tipo uscendo presto dai PO, o anche Houston, qualcuno si fa avanti.

  3. Love è un mezzo bidone, magari con vicino qualcuno di vincente si sveglia ma se deve essere lui a guidare la squadra non è tagliato. Minni ha fatto (quasi) tutto il possibile per fargli una squadra su misura, tranne gli errori macroscopici ai vari draft (Flynn invece di Curry, Johnson invece di Cousins o Hayward) non vedo come una piazza minore avrebbe potuto fare meglio.

      • Un giocatore che accumula statistiche mostruose in una squadra perdente da anni che gli ha costruito un team ideale per le sue caratteristiche (l’unico invece di Pekovic sarebbe Hibbert e al posto di Rubio un Teague/Dragic). Onestamente è uno di quei giocatori che preferisco perdere che trovare…

        p.s Love ha una Early Termination Option nel suo contratto per il giugno 2015.

        • Ok, quindi (forse) diventa FA nel 2015. Allora perché Minnesota dovrebbe regalarlo adesso nel 2014 per una scelta nemmeno da podio? Uno con il mercato di Love… visto che su di lui ci sono, fra gli altri, anche i Knicks, credo che lo scambieranno, e non per della immondizia.

          Ripeto, anche io non lo prenderei per costruirci un team intorno. Ma “mezzo-bidone”, dai…
          Il lavoro che ti fa Bosh te lo fa pure lui, e meglio, tanto per fare un esempio.

          • I Knicks non hanno praticamente nulla in mano da scambiare, hai fatto l’esempio sbagliato: nei prossimi 4 anni hanno una sola prima scelta (2015 o 2016), una marea di giocatori strapagati (Bargnani, Chandler, Stat, JR Smith) un paio di giovani (Shumpert e Hardway jr) + la stella (Melo).

            Mezzobidone è esagerato ma dubito che Love possa garantirti quello che ha fatto Bosh nelle ultime due Finals (giocate chiave sia in difesa, come la stoppata su Green, che in attacco, come il rimbalzo ed assist a Allen). Personalmente, se dovessi aggiungere un pezzo ad una squadra che vuole vincere il titolo, non avrei dubbi su chi scegliere tra Love e Bosh.

          • Concordo in pieno bosh in questi due anni è cresciuto molto soprattutto dal punto di vista mentale… poi ha messo pure il tiro da 3 nel repertorio. Cmq mi sembra ovvio scambiarlo subito.. in questi ultimi anni le squadre nba hanno mostrato che di Ny che tj prende melo 6 mesi prima che scada, è l eccezione…

          • Ecco appunto, i Knicks non hanno niente, proprio come LA. Però Love deve andare a LA aggratis… mah

            Concordo su Bosh, è cresciuto molto e secondo me per Miami è più importante di Wade. Ti faccio solo notare che le stesse cose che stai dicendo ora di Love, venivano dette su Bosh fino a 2 anni fa (qualcuno fino a 1 anni fa, e qualcuno fino a oggi). Che Love non sia un giocatore franchigia ok, ma che non possa fare il 2/3 violino di una contender dai non esageriamo…

        • Pure io penso che non sia un giocatore franchigia ecco perchè avrei qualche dubbio nel prenderlo… tipo punterei molto di piú su un gasol.

    • Definirlo bidone mi sembra ingiusto, è vero che è un pò innamorato delle statistiche ma come dite spesso voi è il contesto a formare la mentalità di un giocatore.
      Anche quando c era garnett a minnie si facevano gli stessi discorsi;mi ricordo anche un anno dove a parer loro gli fecero uno squadrone (sam cassel spreewell etc) e uscirono al primo turno e giù a dare del perdente a kg…
      Ieri tutti a sbrodolare su dmc ma vi sembra una buona stagione quella dei kings?
      Oltretutto a parer mio erano molto più forti i twolves dello scorso anno ma sono stati trucidati da infortuni quest anno sono bellissimi da vedere in transizione ma poca sostanza

      • Anche quello che dici tu è vero.. peró il fatto che in nazionale faccia spesso panchina, e non fornisca ste prestazioni spaventose quando è affiancato da stelle mi da qualche dubbio. Poi magari nella contender spacca tutto eh…sul roster di minnie, io penso che se fosse stato sano roy era indubbiamente migliore quello dello scorso anno, peró questanno non hanno scuse con martin

        • Ma io ricordo che ai mondiali in turchia gioco bene e fu il miglior rimbalzista del torneo e anche all olimpiadi quando c era un lungo serio da marcare si affidavano a lui.
          In nazionale non era quello che doveva sfoderare i trentelli ma faceva proprio un lavoro alla.bosh che voi dite nn è in grado di fare

          • No in turchia o alle olimpiadi non ricordo glj preferivano chandler e cmq mi sa che usci un caso su love che aveva tipo percentuali dal tiro brutte e si diceva perchè poco adatto al basket fiba. Per me il motivo era nel fatto che con tante stelle non renda ( perchè troppo legato alle statistiche)

          • No no calma… Love era uno dei migliori della sua nazionale. E Team USA ha giocato moltissimo senza centro usando lui e LBJ come lunghi. Questo secondo me lo metti vicino a una stella vera e ti da una bella mano a vincere. Tipo lo vedo bene a giocare proprio con Kobe (magari con quello di 4/5 anni fa).

          • Ti sbagli gianlux ora nn ho con me le statistiche ma mi ricordo che sia alle olimpiadi che hai mondiali tutti gli adetti ai lavori elogiavano il lavoro difensivo che faceva love giocando spesso da cinque e ci si chiedeva se potesse fare il cinque anche in nba

          • Sì ti ricordi bene. Infatti è uno dei motivi per cui ce lo vedo benissimo a fare il Bosh della situazione.

      • No leo occhio.
        Io ieri sbrodolavo per DMC mica per i Kings.
        Poi definire Love un bidone.
        Ragazzi avete un bel coraggio.
        Squadra costruita per vincere?
        Ma persino un orbo si accorge che quella squadra è sbilanciata.
        Suvvia

        • Per vincere? Chi l’ha scritto? Io ho detto squadra costruita su misura per Love, nessuno gli dice che devono vincere il titolo ma almeno arrivare ai PO, non credo che questi Wolves siano inferiori ai Mavs, Suns, Nuggets oppure ai Grizzlies (tutte squadre a cui stanno dietro)…

          Poi i paragoni con KG ed i Minnesota 2003-2004, con Love stiamo parlando di un giocatore che non solo non è MAI arrivato ai PO ma che il miglior record di squadra è stato 31-51 dello scorso anno con lui infortunato (quindi MAI sopra il 50% di vittorie), injury-prone che tira dal campo con il 45%. Se è un vincente questo..

          • Dai mo stai sbroccando. Quando sento discorsi sull’essere vincente di un giocatore guardando le statistiche di squadra mi vengono i brividi…

            Il paragone con KG non ci sta, ma leo non l’ha fatto per niente. Ha detto solo che addirittura a KG, che vale 4 Love, davano del perdente perché secondo loro doveva vincere un anello con Sam I am e Sprewell. E poi s’è visto che perdente è KG…

            Non ti cito pure il classico “Lebron perdente” perché come KG è di un’altra categoria. Ma su Bosh si dicevano le stesse identiche cose, e oggi…

          • Le statistiche di squadra non sono significative ma se la tua squadra vince 121 partite su 447 (27%) un senso ce l’ha.
            Bosh non era injury-prone e Toronto ai PO ci era arrivata (oltre a fare mediamente delle stagioni decenti).

            Lo ribadisco per l’ultima volta, Love (secondo me) non è un giocatore che sposta abbastanza da permetterti di vincere un titolo, non è come R.Wallace nel 2004, Gasol nel 2008, Bosh nel 2013, ecc… E’ un giocatore che fa delle statistiche strepitose in un contesto molto perdente. Non è nemmeno la miglior ala grande della lega, prima di lui Aldridge e (per me, nonostante gli anni) Dirk .

          • Ha fatto i PO ad est. Con il record che ha oggi Minnesota sarebbe settimo a est a un paio di vittorie dal terzo posto. Non scherziamo…
            Overrated magari sì, ma bidone…

  4. Se vogliamo tankare seriamente qui ci tocca scambiare Sullinger… mamma mia che giocatore. Lasciamo stare i punti, lasciamo stare che pure sta sera ha messo una bomba, ma 20 rimbalzi di cui 8 (OTTO!!) offensivi, per uno che è quanto 2 e 5? Lo adoro.

    Lakers in tanking estremo. Non so perché, ma mi viene da fare una previsione su chi avrà la prima scelta quest’anno… 🙂 Marshall, bella mossa. E’ un attaccante vergognoso ma smazza quasi 10 assist a partita. Insomma, tipo il mio play spagnolo preferito, ma senza che nessuno si stracci le vesti per lui.

    JJ miglior giocatore di sempre e MVP forever.

    Gli Spurs si ostinano a vincere nonostante un Beli in campo 33 minuti per 15 punti… va a capire

  5. Ma infatti ho detto a scadenza di contratto mica scambiando giocatori.. anche perchè chi ti da super giocatori per uno che per te alla fine nemmeno rifirma. L unica squadra che potrebbe fare uno scambio sono I warriors con lee + barnes ad esempio oppure I clippers per griffin.

      • se minnie accetta lee o barnes, gs ha un gran quintetto.
        su love credo che si possa solo dire che è spesso fuori per infortunio. la squadra dell’anno scorso aveva un grosso potenziale ma non mi sembra abbiano giocato tutti insieme per lungo tempo.
        poi non mi sembra che la squadra sia stata costruita per vincere. a partire dalla scelta di rubio, spettacolare quanto si vuole, bravo a rubar palloni… ma in difesa e al tiro è nullo.

    • Chi ti da… NY per Melo in scadenza ha dato mezza squadra a Denver!
      Non parlo di squadre terrificanti tipo Cavs e simili che tanto poi non rifirma. Ma una squadra che con l’aggiunta di Love possa dirsi subito una contender, cosa che LA non è, direi che si trova. A quel punto lui che fa?

      Bada che anche io credo che alla fine LAL la spunta, ma non direi che è una roba semplice, che te la cavi con una scelta al draft. Come minimo esce fuori la solita fuffata tipo la trade di Gasol o quella di Howard.

      • Infatti lui solo a golden state potrebbe rifirmare o ai clippers dove c è un contesto abbastanza buono per fare una post season decente. Ovvio che se si ritrova libero di scegliere va ai lakers, I clippers infatti per prenderlo darebbero griffin ( vorrei far notare come il salary sia gia abbastanza intasato per I prox anni) e non sono cosí sicuro che tolto griffin e messo love I clippers vadano per il titolo.
        Per quanto riguarda il discorso LA quest anno è palese che sia l anno di transizione… ma come disse buffa, quasi sicuramente in 1/2 anni I lakers metteranno insieme un mucchio di freeagency fra le stelle solo perchè sono I lakers.
        Poi col fatto che questo draft è molto buono potrebbe velocizzare ancor di piú la risalita.

        • Dipende un po’ da chi peschi al draft. Secondo me con la firma di Bryant a quelle cifre avete ritardato il tutto di 2/3 anni. Più o meno ci sarà un’attesa tipo quella post-Shaq prima di rivedere i soliti fakers ai PO alti.

  6. Love bidone è una vaccata!! E’ uno che butta su punti e rimb per se (però li fa) e non è un franchise player, ma con un rondo ad innescarlo, o a GSW al posdto di Lee secondo me il titolo se lo gioca.
    Stasera Lillard batte Irving e Aldrige sempre più best PF della lega.
    Ora Texas trip e OKC per vedere veramente chi siamo.
    A Miami prove imbarazzanti di Wade e Allen, ho paura che Flash non ritorni più nemmeno decente. Allen invece starà riposando…
    Contentissimo per Oden!
    Ai Pelicans c’è un tanto decantato Rivers che secondo me è ‘na mezza chiavica di giocatore, e sinceramente non ho mai visto tutto sto potenziale.
    Sully immenso, ma Noah sempre più stellare. Si meriterebbe un Rose in forma per giocarsela con LeBron e George.

      • Saro’pazzo ma a secondo me Austin puo’venire ancora fuori.So che questa cosa mi attirera’un casino di critiche,ma io spero in Rivers

        • Se critichiamo rubio rivers lo dobbiamo crocifiggere.
          Non mi è mai piaciuto e non fa niente per migliorarsi vuole giocare play ma gioca alla tyrek evans senza avere le stesse qualità o il fisico
          A sua difesa c’è da dire che ai pellicani lo hanno inquadrato subito e quindi hanno firmato 500 guardie per cui gioca poco

          • Su rivers, è palese come la 10 chiamata al draft sia stata una chiamata di raccomandazione… peró nessuno pensava che non riuscisse ad inserirsi nel gioco nba, soprattutto perchè ha delle qualità atletiche troppo strabordanti per non pensare che sia adatto a questa lega.

          • Diamogli tempo. Può ancora diventare un giocatore almeno discreto. Se ce la sta (quasi) facendo Fredette…

          • ma perchè scrivere ste cagate?? “qualità atletiche troppo strabordanti”….
            E’ arrivato il nuovo Doctor J..
            Eddai…

  7. Allora sulla questione Love:
    1)Attualmente è una delle prime 3 ali grandi della Lega (e a mani basse).E’un giocatore con palmares USA e alle Olimpiadi ha giocato tantissimi minuti da 5 con James da 4.Ha vinto un Mondiale e un oro olimpico e non sarebbe un vincente?Va bene che non era certo il perno della squadra,pero’come 2/3 violino va piu’che bene,anzi è ottimo.
    2)La squadra è costruita su misura per lui?In effetti lui e Pek piu’o meno giocano le stesse zone e la mossa di off-season di Minnie quest’estate è stata rifirmare il montenegrino.Poi gli errori al draft tu me li liquidi come macroscopici.Scegliere Jonny Flynn e dopo Rubio al posto di Curry è stata una delle mosse per cui Love non è ancora ai playoff.Non parliamo poi della genialata della trade-Garnett,andato a Boston per Telfair,Gerald Green e Al Jefferson.Va bene che KG non ci voleva piu’stare a Minnie pero’qualcosa di meglio si poteva beccare.Love mi sembra piu’vittima del contesto che non la causa della non presenza di Minnie in post-season.Poi da qui a definirlo mezzo bidone c’è ne passa.Se Love è un mezzo bidone,uno come Chandler cosa è?Un giocatore inutile?

    • grande concordo in pieno. aggiungo che fino ad ora minnesota ha prsp 8700000000 guardie e l’unico funzionale ad un sistema è martin

    • eh ma Chandler ha vinto l’anello con Dallas quindi è un vincente. A Minnesota l’unico limitato dal contesto a sto punto è Barea, che pure lui è un vincente (secondo il dizionario)…

      • Allora anche KD è un perdente:nel 2012 aveva la squadra migliore della Lega e ha perso,nel 2011 ha perso contro una squadra di 35enni e l’anno scorso ha perso contro una squadra in cui si giocava in 8 e si attaccava in 3/4. (è tutta un esagerazione eh).Mi sembra di essere tornati ai tempi dei “Lebron Cavs” tutti a dire:eh si,ma quando vince?mette solo statistiche,ha uno squadrone e non vince.Siamo cosi sicuri che sia Love il problema?Chiedetevi dove sarebbe Minnie senza Love e poi ne possiamo parlare.Io intanto ragazzi vi lascio a questo simpatico link:http://draftology.playitusa.com/info/joel-embiid/

        • guarda che stavo facendo dell’ironia 🙂 sono d’accordo con te.
          E comunque sì, pure KD è un perdente, anzi no, perché lui mi piace allora è colpa degli altri con cui gioca. 🙂

          • Pompeio avevo capito che eri ironico 😉 Quel allora non voleva essere:questo cretino mi è andato contro e ora lo smerdo,ma piuttosto un “rincariamo la dose di ironia” 🙂 Si anche Chris Paul è un perdente,mai andato alle finali NBA e me lo spacciano come il miglior play della Lega,bah.

    • 1) tanti minuti? ha vinto un oro mondiale (Durant 33 di media tra quarti e finali) in cui ha giocato 79 minuti totali in tutta la manifestazione (solo Granger e Chandler con meno minuti). Alle olimpiadi 2012 è andato un po’ meglio ma è stato comunque il settimo per numero di minuti giocati e, nelle uniche due partite veramente importanti (semi e finale) ha giocato 33 minuti… Ha vinto perché giocava con gli USA non certo perché è stato un fattore determinante. dati FIBA.
      2) Pekovic e Love non giocano per niente allo stesso modo, Love in post non ci va mai ed i punti in pitturato sono da rimbalzo offensivo gioca dalla lunga distanza ed in avvicinamento, al contrario Pekovic gioca solo vicino a canestro, principalmente in post. dati shortchart NBA.
      3) Love non è mai andato ai PO, non solo per errori degli altri ma anche perché non ha MAI saputo guidare i suoi compagni a delle stagioni DECENTI (non ha MAI fatto una stagione da 30 vittorie). Su Curry l’errore è stato pesante ma non si può ricondurre tutto a quello.
      4) Chandler? Tyson Chandler quello che ha permesso a Dallas di trovare la quadratura del cerchio nel 2011 e vincere il titolo contro gli Heat? Non dico che non sia stato strapagato da NY e valga quanto Love ma almeno lui ai PO ci ha giocato “qualche” partita.

      p.s Ti rendi conto che se Garnett non andava a Boston, Minnesota non faceva quel record e non prendeva Love, vero? Oppure l’hai buttata lì così per fare numero? E poi in quella trade presero AJ, Green e quella che sarebbe stata la sesta scelta al draft 2009 (cioé una top-pick in uno dei migliori draft della storia NBA). Per me è una trade equilibrata tra una squadra che punta a vincere subito ed una che voleva ricostruire.

      • Vabbè… l’avete buttata in caciara, inutile discutere.
        Io dico che un perdente perché non ha mai fatto una stagione da 30 W e voi parlate di Lebron, Durant, Paul (mettiamoci detro Anthony ed Howard), tutta gente che ha fatto “1” partita di PO.

        • L’abbiamo buttata in caciare perché tu ce l’hai buttata. “Non ha mai fatto una stagione da 30W”… ma che discorso è?! Ma che è tennis? Ma che t’hanno hakerato l’account o sei pure tu uno di quelli che misura i giocatori in base agli anelli? (Pensavo che fosse rimasto solo Gianlux… :))
          Ti informo che tra i fenomeni e i bidoni perdenti, c’è tutta una zona grigia in cui si collocano gli ottimi, i buoni, i decenti… fino ai passabili giocatori. Quindi, appurato che siamo tutti d’accordo sul fatto che Love non appartiene ai fenomeni, possiamo ora discutere in quale zona degli intermedi metterlo (io personalmente direi “ottimo”), ma dire che è un mezzo-bidone, con affetto, è una bella cazzata.

        • Sai qual’è la percentuale di partite vinte ai playoff di Melo?il 40 %.Ora a me Melo fa impazzire,pero’ secondo il tuo ragionamento è un perdente.Io non trovo corretto giudicare un giocatore a seconda del contensto,o meglio giudicare un giocatore vincente a seconda di quante partite playoff ha disputato,semplicemente perche’in basket si gioca in 5

          • Quante partite PO ha giocato Melo? Una 70ina? record in RS? Un 60%? Quanti infortuni che gli hanno fatto saltare mezza stagione ha avuto?
            Ok, proprio la stessa situazione di Love…

      • Tra l’altro Love gioca principalmente sul lato sinistro del campo mentre Pekovic su quello destro, proprio le stesse zone…

      • Nessuno sta dicendo che vinsero grazie a lui.
        Io sto dicendo che difese molto bene(a parere di tutti) cosa che gli viene spesso rinfacciata al di la dei minuti che giocò.
        Come dici tu nn gioco molto ma si adattò ad un ruolo da comprimario e qui si sta discutendo di questo cioè che nn sia in grado di farlo

        • Ma non fa testo perô un ruolo da comprimario nel team usa.. dove se giochi male hai altri 20 giocatori che possono sostituirti… io penso che se love fosse stato una star cosí decantata non avrebbe giocato la bellezza di 70 minuti totali per tutta la manifestazione (soprattutto quando I lunghi scarseggiano). Allora mi domando siamo cosí sicuri, che in una squadra da titolo dove ci sono almeno 3/4 stelle love sia quello di minnie?

          • No, non lo sarà, come Bosh non è + il Bosh di Toronto. Ma ti aiuta a vincere un titolo.

            Qua mi pare siamo tutti d’accordo che non è “questa star tanto decantata”. E’ che non mi pare proprio si possa definire un bidone. D’accordo?

          • Ma nn dico sia un bidone anzi, peró quest anno è anche colpa sua se minnie non va ai playoff visto che la squadra almeno in quintetto cè. Che possa essere un secondo o terzo violino resta ancora da testare dato che in una contender ci deve mettere piede..e ora voi dite che sicuramente sarà un bosh come gli heat, ma è da vedere se saprå farlo… bosh ridendo e scherzando è diventato un giocatore molto solido rispetto a quello di toronto

      • 1)Non mi ricordavo i minutaggi a memoria,pero’mi ricordavo che Love avevo giocato tanti minuti.Io infatti ho detto che Love non è stato un fattore 2)Per me Love e Pekovic si pestano i piedi,prova è che Pek è in calo rispetto allo scorso anno 3)Mi citi per favore con che compagni ha giocato Love? 4)Guarda stai parlando con uno che,alle finali 2011,monitorava la situazione falli di Tyson piu dì quanto avrebbe fatto un uomo con Megan Fox in bikini affianco a lui.Pero’se Love è un mezzo bidone (tiro da 3,in avvicinamento,rimbalzi a caterve e discrete doti di passatore) Chandler (non ha un tiro oltre gli ultimi 2 metri di campo a stare larghi,difende fortissimo e va bene,ottimo rimbalzista,ma limitatissimo in attacco) è una sega. Minnesota non avrebbe preso Love pero’avrebbe avuto Garnett (scusa se è poco).Poi scusa ma Gerald Green e AJ ti sembrano buone contropartite per uno come Garnett.Per me è stata una pirlata di McHale,ma poi la vedro’dalla parte sbagliata io

    • Gran bel commento! Approfondirei ancora in più il discorso difensivo se mi permetti!
      -Settore lunghi-
      Spesso chi ben difende, specie quando le squadre avversarie attaccano fortemente il ferro, finisce per prendere pochi rimbalzi e finisce per stoppare poco. Vedasi Tysone bello, Hibbert e co gente che se giocasse per prendere rimbalzi e basta sarebbe a 15 di media.
      Li abbiamo Due ottimi rimbalzisti.
      Ma sia Love che pekovic non sono due buoni difensori. Anzi Pek lo trovo ancora peggiore di Love, che come dimostrato dall’esperieza olimpica, se vuole lo sa fare soffre della malattia della star NBA.
      Passiamo a Brewer, inadatto per difendere l’uomo singolo (fermo restando che è uno dei migliori invece tra le linee e in anticipo)insomma sarebbe perfetto incastrato in un sistema difensivo che ne esalti le qualità. Così è inutile.
      Rubio paradossalmente ha lo stesso problema ottimo ladro ed intercettore, fa sempre la finta di raddoppio sui lunghi, ma poi nell’uno contro uno è deficitario.
      Kevin Martin, poi come difensore……. Lasciamo stare.
      La storia che non vincono i finali punto a punto, è semplicemente perchè non hanno una difesa in grado di creare stop difensivi, non c’è perchè io giocatori sono stati incastrati fra loro pensando solo alla fase offensiva.
      Love ha determinate caratteristiche. Mettigli un centro difensivo vicino. Non un armadio che si gioca i post negli ultimi 3 metri dal canestro.

  8. Commovente Dirk,spero che Dio me lo conservi ancora per un po’:un giocatore magnifico e una persona,se possibile ancora migliore.Ho ancora negli occhi la cavalcata del 2011,quel Dirk li per me rientra di diritto tra i primi 5 playoff degli ultimi 30-35 anni giocati da una singola persona.I Clips si confermano ottima squadra anche senza CP3,con un sontuoso JJ (uno degli underrated della Lega) e a un ottimo Blake,che la palla per essere un lungo la passa decisamente bene ed ha ottimi movimenti in post,oltre ad un discreto tiro dalla media

    • E’quello che volevo dire.Love non mi sembra troppo compatibile con Pekovic.Allora anche Kyrie Irving è un perdente,eppure non mi sembra che venga criticato come Love

      • Troppe risposte insieme rispondo per punti:
        1) Se fra 4 anni Irving non avrà mai fatto i PO sarò il primo a criticarlo anche se facesse 45 punti a sera, per adesso ci si può passare sopra.
        2) Chandler ti aiuta poco in attacco come Love ti aiuta poco in difesa, chi prenderei tra il Chandler del 2011 e Love attuale per vincere un titolo? Non c’è neanche da chiederlo visto che i titolo si vincono con la difesa.
        3) Pekovic e Love non si trovano difensivamente ma in attacco sono perfetti l’uno per l’altro, un centro difensivo lo devi trovare (Bogut, Hibbert, Lopez, Chandler gli unici che mi vengono in mente) e pagare caro (più di Pekovic).
        4) Per rispondere a Pompeio, per me Love è “buono” da solo, se inserito in una squadra con la giusta mentalità “ottimo” ma, per 15+ milioni, deve essere “fenomeno” perché con solo due max-player attualmente il titolo non lo vinci (OKC)

        Per il resto continuate a svagare, non posso ritenere un top-10 della lega un giocatore che non ha mai giocato ai PO… E se ai PO fa come Griffin che crolla puntualmente quando le maglie si stringono (e badate che non posso aspettare che cresca come i Clippers stanno facendo con Griffin)? Un qualunque altro top-10 (Lebron, Paul, KD, Westbrook, Harden, Aldridge, Parker, George) con una squadra costruita per lui sarebbe in zona PO.

        • Ema ma qui nessuno penso cosideri Love tra i top 10 della Lega (attualmente per me James,Durant,Westbrook,Paul,Parker,Harden, Curry,George,Alridge e Howard)ma non è nemmeno un mezzo bidone dai,noi ti contestiamo per questo.Love (e qui lo dicono gli altri) difensivamente si è ben comportato in difesa alle olimpiadi,poi non so se hai letto quello che ho scritto su Tysone.Love on è mai,ma mai un mezzo bidone,è un ottimo giocatore,un 2 violino come c’è ne pochi

        • Infatti manco io ritengo Love un top 10 della lega. Comunque se ne prende 20 Bosh, 16 Boozer, 17 Randolph, 13 West, beh dai, 15 per Love direi che ci possono stare! Dipende dalla squadra… se con quelli mi ingolfo il cap ok, ma se sono LA, cosa me ne frega, 15 a Love glieli do come minimo, anzi, in una squadra così (o a NY) può strappare tranquillamente il massimo.

          • Ragzzi tutto quello che volete,nn gli hanno firmato un quinquennale ,nn vedono in lui un franchise player,forse nn lo è,ma questo è uno dei giocatori che ha lavorato di più sul suo gioco in assoluto,per nn parlare del suo fisico…love,col giusto sistema,nel giusto contesto,e senza neanche fare le statistiche che sta facendo,ma solo stando fuori dall’area è un giocatore che farebbe gola a 30 franchigie nba su 30….bosh quel tiro lo sta mettendo quest’anno,idem dicasi per gasol,love c è arrivato prima,playoff o meno…la squadra attorno e l’allenatore nn sn vincenti,neanche lui ora,ma se questo è un bidone…ps io ce lo metto eccome tra i primi 15 ma anche abbondantemente…poi le statistiche,certo le inseguirà pure,ma devi farle e lui nn è certo l’atleta più fenomenale della lega,in pratica nn schiaccia mai e quando va a rimbalzo deve avere,e spesso ce l ha ,la posizione giusta per prenderlo…a me piace e molto,poi leggete cm si è rotto lo scorso anno la mano ,cm primo violino ma cn un sistema difensivo,minnie nn ce l ha,e sano,cm è stato quest’anno nel suo ruolo è tra i primi 6/7…

  9. Tanto per cambiare un po’ argomento, voveo analizzare le ultime trade di Boston.
    Va bene tankare e va bene risparmiare soldi, ma prima avevano una vagonata di SG (anche troppe) e adesso non ne hanno più quasi nessuna, a parte Bradley.
    A questo punto o cercano una super-guaardia nel prosismo draft (ma c’è ?) o puntano tutto su Bradley e gli danno il contrattore.
    Ma ha senso ?

    Come pososno pensare di ritornare grandi giocando con 2 guardie bassotte come Rondo e Bradley insieme ?
    Quando devi marcare un 2 grande e grosso come ce ne sono in giro (Wade, Stephenson, Harden, ecc.) cosa fai ? Gli dici prego si accomodi ?
    Oppure cercheranno un 2 di prima fascia sul mercato dei FA ?
    Voi che ne dite ?

    • I Celtics vogliono Hayward, sono pronti a fare un’offerta importante (però è restricted). Stephenson avrà offerte dai Bulls e dai Suns (se non riescono a trovare l’accordo con Bledose).

      Nel prossimo draft l’unica guardia tra i top-10 è Smart, bel giocatore in NCAA ma da valutare al piano superiore.

      • Dobbiamo provare per Hayward, se non va c’è sempre Stephenson. Smart da quel poco che ho visto si pesterebbe troppo i piedi con Rondo come dice oregon. Comunque tutti i movimenti mi convincevano alla grande, questo ultimo è quello che mi lascia più perplesso.

        • L’ho scritto anche stamattina ma credo che si sia perso tra i vari commenti: “Credo che J.Anthony abbia una PO ma non totale e Boston lo possa scaricare pagando solo una parte del contratto, però è una notizia da prendere con le pinze visto che l’ho presa da un forum e non da un sito ufficiale.”

          • Sì anche io ho sentito questa storia, penso sia così, ma non mi torna lo stesso. Alla fine Brooks era in scadenza e Crawford penso che una chance, almeno dalla panchina, se la fosse ampiamente meritata. Bo? Cioè di Ainge mi fido eh, secondo me s’è mosso molto bene, però questa mossa fatico a capirla…

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.