Notte NBA: Memphis chiude 7° a Ovest, i Nets 6° a Est

18
1951

Curiosità

Nell’ultima partita della sua stagione da rookie (sconfitti i Pistons dai Thunder) Gigi Datome gioca 9 minuti e chiude con 2 punti (1/3 al tiro) e 5 rimbalzi.


I Phoenix Suns con 48 vittorie diventano la seconda squadra dal 1983/84 (introduzione post season a 16 squadre) a non riuscire a qualificarsi per i playoff con quel record; pareggiato il numero di W dei Warriors nel 2007/08, anche loro rimasti fuori dai PO.


I Memphis Grizzlies vincono lo scontro diretto contro Dallas e conquistano la settima posizione nella Western Conference, mettendo anche a segno il loro record di franchigia con 14 vittorie consecutive in casa.


La 14esima partita con almeno 40 punti (42) di Kevin Durant lo rende il migliore della NBA per nettissimo distacco: il secondo infatti è Kevin Love con 6!
Inoltre la Star dei Thunder chiude la regular season come miglior marcatore con un distacco dal secondo classificato, Carmelo Anthony, di ben 4.6 punti: si tratta del terzo scarto più grande dal 1969/70.

 

Risultati della notte

Charlotte Bobcats (43-39) – Chicago Bulls (48-34) 91-86 OT
(Walker 22; Augustin 17)


Orlando Magic (23-59) – Indiana Pacers (56-26) 86-101
(Harkless 14; Copeland e Butler 19)


Memphis Grizzlies (50-32) – Dallas Mavericks (49-33) 106-105 OT
(Randolph 27+14; Nowitzki 30)


Milwaukee Bucks (15-67) – Atlanta Hawks (38-44) 103-111
(Knight 31; Scott 17)


Minnesota Timberwolves (40-42) – Utah Jazz (25-57) 130-136 2OT
(Martin 36; Burke 32)


New Orleans Pelicans (34-48) – Houston Rockets (54-28) 105-100
(Evans 25+10; Daniels 22)


Oklahoma City Thunder (59-23) – Detroit Pistons (29-53) 112-111
(Durant 42; Caldwell-Pope 30)


San Antonio Spurs (62-20) – Los Angeles Lakers (27-55) 100-113
(Leonard 14; Hill 18+14)


Boston Celtics (25-57) – Washington Wizards (44-38) 102-118
(Olynyk 24; Beal 27)


Cleveland Cavaliers (33-49) – Brooklyn Nets (44-38) 114-85
(Zeller 22+11; Blatche e Thornton 20)


Miami Heat (54-28) – Philadelphia 76ers (19-63) 87-100
(Wade 16; Young 20)


New York Knicks (37-45) – Toronto Raptors (48-34) 95-92
(Smith 30; Lowry 22)


Portland Trail Blazers (54-28) – Los Angeles Clippers (57-25) 110-104
(Barton 23+10; Crawford 34)


Sacramento Kings (28-54) – Phoenix Suns (48-34) 99-104
(McLemore 31; Goodwin 29)


Denver Nuggets (36-46) – Golden State Warriors (51-31) 112-116
(Foye 32+11 assist; Crawford 41)

 

I 42 punti di Kevin Durant contro Detroit

18 Commenti

  1. Son curiosissimo di veder OKC-Memphis ma le 8 di partenza a Ovest son incredibili e ogni accoppiamento meriterebbe di esser esplorato con un ragionamento approfondito!

  2. Ovest decisamente interessantissimo.
    Comunque si è visto già stanotte come le partite NBA cambino letteralmente quando in ballo c’è qualcosa (parlo soprattutto di Dallas – Memphis). E secondo me ai Mavs forse va meglio così. Non passeranno comunque il turno, ma ho l’impressione che contro gli Spurs abbiano qualche chance in più che contro Okc.

    Ma anche all’est ci sono molti spunti interessanti. Sono infatti curioso di vedere specialmente le nuove apparizioni di Washingon e Charlotte.
    Brooklyn direi che ha scelto di arrivare sesta, preferendo innanzitutto i Raptors ai Bulls al primo turno e forse preferendo anche Miami ad Indiana al secondo, sempre nel caso passino contro i Raptors, ma io dico di sì.

  3. L’accoppiamento che mi stuzzica di più è LAC-GS anche perchè data l’assenza di Bogut i Warriors giocheranno ancora più minuti in small ball e si vedrà come la squadra di Rivers si comporterà. Inoltre:
    – carta che verrà giocata prima o poi sarà Iguodala su CP3?
    – Griffin dovrebbe fare la differenza: chi lo tiene?

  4. Dirk vs Tim,Clips vs Warriors (odio profondo,vedi anche preghiera-gate) e la rivincita di OKC contro Memphis…e voi volete togliere le conference?

  5. azzardo i pronostici del primo turno:
    SAS vs DAL 4-1
    HOU vs POR 4-3
    LAC vs GSW 4-1
    OKC vs MEM 2-4 (ma qui sono di parte)

    IND vs ATL 4-1
    CHI vs WAS 4-3
    TOR vs BKN 4-2
    MIA vs CHA 4-2

    Nessuno sweep perchè mi sembrano tutte abbastanza equilibrate, con Miami ed Indiana che sono le più scontate ma che comunque non hanno mai dato l’impressione in questa regular di potersi sbarazzare facilmente di un avversario!

      • Concordo con NewTtino. Toronto dubito proprio possa passare. Memphis sarà un avversario ostico ma non credo possa essere meglio dei Thunder su 7 gare.
        Forse la sfida più aperta sarà Bulls-Wiz. Due squadre molto diverse.

        • Passeranno i Bulls ma solamente per esperienza Po, credo che il roster di WAS sia migliore ma del resto Wall credo non riuscirà a tirare fuori qualcosa di superbo.
          Straquoto il ragionamento delle 7 gare: anche se MEM ha i giocatori adatti per limitare/attaccare OKC (conley Zibo Miller Gasol) non esiste che in una serie di 7 partite possano uscire vincenti; discorso diverso se avessero incontrato i MAVE, per me erano dolori in quanto una squadra che gioca di isolamenti o comunque unicamente su 2 giocatori contro una squadra che fa 3 ribaltamenti per azione è destinata a perdere!

    • per me indiana e i nets sweeppano alla grande;
      sull altra dico anch’ io chicago(soffrendo)
      ad ovest dico:
      4 2 hou por
      4 2 sas dal
      4 3 okc mem
      clips gsw non saprei proprio

    • SAS vs DAL 4-1/0
      HOU vs POR 4-2
      LAC vs GSW 4-2
      OKC vs MEM 4-1

      IND vs ATL 4-1
      CHI vs WAS 4-2
      TOR vs BKN 2-4
      MIA vs CHA 4-1/0

  6. SAS-DAL 4-0
    HOU-POR 4-1 / 4-2
    CLIP-GSW 4-2/ 4-3
    OKC-MEM 4-2 / 4-3

    IND-ATL 4-0 / 4-1
    CHI-WAS 4-1 / 4-2
    TOR-BKN 1-4 / 2-4
    MIA-CHA 4-0

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.