Notte NBA: vittoria Grizzlies, quarantelli per Curry e Love

20
2129

Curiosità

Nella vittoria dei Toronto Raptors, che pareggiano il record di franchigia per W in una regular-season (47 vittorie nel 2000/01 e nel 2006/07), Gigi Datome gioca nei Pistons 13 minuti e 24 secondi e chiude con 4 rimbalzi, 2 assist e 0/2 al tiro (0/1 da tre).


Stephen Curry chiude la sconfitta dei Warriors all’overtime contro Portland con 44 punti, si tratta della terza partita con almeno un quarantello della sua stagione. Davanti a lui solamente Kevin Durant che ne ha messe 13!


Gli Indiana Pacers battono i Thunder e vincono la loro nona partita delle ultime 22 giocate grazie all’ennesima tripla-doppia stagionale di Lance Stephenson (17 punti, 11 assist, 10 rimbalzi); per Born Ready si tratta della quinta, meglio di qualsiasi altro Pacers nella storia.


 

Risultati della notte

Indiana Pacers (55-26) – Oklahoma City Thunder (58-22) 102-97
(West 21; Durant 38)


Detroit Pistons (29-52) – Toronto Raptors (47-33) 107-116
(Monroe 23+10; DeRozan 30)


Brooklyn Nets (44-36) – Orlando Magic (23-57) 97-88
(Teletovic 20; Harris 18)


New York Knicks (35-45) – Chicago Bulls (47-33) 100-89
(Hardaway Jr. 20; Butler 17)


Portland Trail Blazers (53-28) – Golden State Warriors (49-31) 119-117 OT
(Aldridge 26; Curry 47)


Sacramento Kings (28-53) – Minnesota Timberwolves (40-40) 106-103
(Cousins 35+15; Love 43+11)


Los Angeles Lakers (25-55) – Memphis Grizzlies (48-32) 90-102
(Meeks 20; Conley 24)

 

Highlights della notte

20 Commenti

  1. A tutti i tifosi Lakers (e non).
    Secondo voi chi riuscirà a perdere tra i Jazz e i Lakers a Salt Lake City?
    A tutti i tifosi Celtics (e non).
    Secondo voi perché mai Boston, che aveva perso 14 delle ultime 15 partite, giunta ormai alla fine della RS ha vinto le ultime 2, compromettendo la possibilità di arrivare terz’ultima che era a portata di mano?
    A tutti.
    Secondo voi esistono formule migliori di questa, che, premiando le ultime, produce immondizia?

    • Capisco il ragionamento, ma allo stesso tempo questo è il bello degli sport americani, che di quando in quando hanno un ricambio dei protagonisti, (a meno di organizzazioni super o millemila miliardi di $$$ disponibili) senza la possibilità di retrocessione e con il draft impostato per distribuire il talento (almeno questo è lo scopo) in una lega già super spietata che delle squadre giochino con la possibilità di far crescere i giovani e senza degli obiettivi di vittoria pressanti, trovo che ci possa stare ampiamente!
      (Super Dieng anche stanotte <3)

    • Io rispondo per Boston management tradotto AINGE da paura in senso negativo dirigenza che probabilmente non ha a cuore le sorti della squadra risultato 0+0=0.

      • Io da celtico su Ainge mi pronuncerò, dopo il draft.
        Così come tutti i GM che hanno tankato, in base alle scelte che avranno a disposizione e chi sceglieranno, saranno giudicabili, ed ovviamente anche in base alla succosa Free Agency che si prospetta.. quindi secondo me il lavoro di un GM va giudicato all’atto di comporre la squadra.
        Ad esempio i Suns, per me è più merito di Hornacek che non del gm dei Suns, all’inizio dell’anno eravamo dubbiosi sulla coesistenza di Dragic e Bledsoe! E invece guardate!

  2. Ho provato ad ordinare i record a livello NBA. Questi sono i playoffs che ne verrebbero fuori:
    Parte 1:
    1vs16 Spurs-Bobcats
    8vs9 Warriors-Mavs
    4vs13 Pacers-Suns
    5vs12 Miami-Bulls

    Parte 2:
    6vs11 Rockets-Raptors
    3vs14 Clippers-Nets
    7vs10 Blazers-Grizzlies
    2vs15 Thunder-Wizards

    Miami e Pacers si beccherebbero al secondo turno, avremmo una squadra in meno dell’est (Atlanta) ed una in più dell’ovest e èresumibilmente nella parte 2 al secondo turno avremmo solo squadre dell’ovest.

  3. una formula, sarebbe quella di abbassare le percentuali e far qualcosa in più dal punto di vista salariale per evitare le raccolte di figurine stile lakers dello scorso anno

  4. Ieri visto l’orario favorevole e l’importanza della partita mi sono guardato in diretta Oklaoma-Indiana,bella partita,sopratutto grazie a Durant che è riuscito a tenere in scia i Thunder quasi da solo,peccato che ci abbia pensato Westbrook ad affossare la squadra,questo sparacchia a caso e si lancia in improbabili uno contro tutti in maniera veramente irritante!!Bella la prova di Indiana,ci hanno messo le palle,si vedeva che era una partita molto importante per loro,ora salvo disastri il primo posto a Est è loro!

    • Sei sicuro di aver visto bene?E’ stata una noia mortale io dopo il primo tempo ho spento dalla disperazione i Thunder inguardabili i Pacers quasi sulla stessa linea che brutto basket.

  5. LeBron ha alzato i ritmi in vista dei PO: 30.4 punti nelle ultime 15, 56% dal campo (42% da tre), solite medie di rimbalzi, assist, steal turnover ecc.. Eppure, nonostante tutto, non mi sembra ancora ai livelli dell’anno passato, quando dominò sin dall’inizio della regular season, quando giocò una striscia di partite senza commettere falli ma con la solita intensità difensiva, oppure quando segnò per 6 partite di seguito col 60% dal campo, e potrei non fermarmi qui…
    Comunque, dovessi giocarmi la vincente del titolo, punterei qualcosina sui Clippers!

      • Da LeBroniano quale sono, il tuo commento non fa che rilassarmi, sperando davvero che ai playoff giochi ai suoi massimi livelli! Ci sono tutti i presupposti per fare bene, ma quest’anno ripetersi sembra più dura degli altri anni, non tanto per un calo degli Heat che hanno lo stesso roster dell’anno scorso con un Miller in meno, visto che Beasley e Oden (almeno per il centrone si sapeva) non hanno dato il contributo che ci si poteva aspettare, ma in particolare per un ulteriore step che hanno compiuto le tante avversarie!

          • Oden contro Indiana potrebbe diventare un fattore: se riuscisse a limitare Hibbert i Pacers avrebbero di che preoccuparsi…

            Per il resto credo che Wade quest’anno sia davvero al limite e un suo eventuale calo sarebbe un bel problema per gli Heat

          • Come gestisci uno che si rompe il ginocchio abbassandosi per sedersi sul water?
            Na grazia che da 10 min. di gioco.

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.