“Warriors”, il libro di Sergio Cerbone tra Golden State e beneficenza

0
1168
"Warrior" di Sergio Cerbone
“Warrior” di Sergio Cerbone

“Warriors” è il libro di Sergio Cerbone, 35enne giornalista freelance che si è trasferito negli Stati Uniti, a San Francisco, e lo scorso anno ha seguito la cavalcata di Golden State fino alla conquista del titolo NBA 2015. Sergio racconta la sua storia americana, dal suo arrivo nella Bay Area fino alla parata dei Warriors per la vittoria del campionato la scorsa estate: in mezzo racconti e aneddoti di una persona che può vedere la NBA da una posizione privilegiata.


Warrior è la storia di un giornalista, Sergio Cerbone, 35 anni, che ha deciso di cambiare la sua vita trasferendosi negli Stati Uniti, a San Francisco per la precisione. In California, tra amici e lavoro, è riuscito a trovare uno spazio, un bello spazio, per seguire la sua grande passione, la pallacanestro, l’NBA, che era lì a portata di mano. E fortuna vuole che questo 35enne giornalista freelance sia riuscito a seguire la crescita incredibile dei Golden State Warriors di Stephen Curry e Klay Thompson, prima sotto coach Mark Jackson e poi l’anno passato con Steve Kerr nella lunga cavalcata che li ha portati fino al titolo di campioni NBA, il primo Larry O’Brien Trophy a 40 anni distanza dall’ultimo trionfo.

Cerbone, con grande tenacia e spirito di iniziativa lo hanno spinto a trovare il modo per “infiltrarsi” a bordo campo e raccontare la NBA da una posizione privilegiata, forse di più vista la fortuna di vedere da vicino la squadra più bella da vedere nelle ultime stagioni. Ed ecco che “Warrior” è ciò che scaturisce da tutte queste presenze alla Oracle Arena: dalla sua prima partita sul parquet con Tim Duncan e Tony Parker, fino alle finali 2015 tra la Cleveland di LeBron James e Golden State.

Warrior. Milano-San Francisco con titolo NBA, che vanta la prefazione di “The Voice” Flavio Tranquillo, e può essere acquistato su Amazon, Youcanprint, IBS e Mondadori, ha anche uno scopo di grande solidarietà: una parte degli incassi di “Warrior” andrà in beneficienza a SlumsDunk.org, un’associazione che aiuta i bambini poveri, costruendo strutture per la pallacanestro, facendoli giocare ma soprattutto aiutandoli negli studi.

L’autore

Sergio Cerbone è nato a Milano nel 1979, laureato in Scienze della Comunicazione. Nel 1993 facendo zapping con il telecomando si imbatte in una partita di Michael Jordan e ne rimane folgorato. Da quel giorno, lascia il calcio e si dedica alla pallacanestro, da giocatore e da appassionato, senza più riuscire a farne a meno.

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.