NBA – 11/04/2017: tonfo Cavs, Celtics primi! Cadono Warriors e Spurs

0
96
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

Si riapre la corsa per il primo posto a Est! I Cleveland Cavs, senza James e Irving, a riposo, perdono in overtime a Miami dopo essere stati a +11 all’inizio dell’ultimo periodo. Per i Cavs è la 13esima sconfitta di fila a Miami (non vincono da Natale 2010). Ne approfittano i Boston Celtics che battono i Brooklyn Nets, conquistano il titolo dell’Atlantic Division e ora possono centrare il primo posto a Est (non accade dal 2007-08 quando vinsero il titolo) vincendo l’ultima in casa con Milwaukee.


A proposito di Milwaukee Bucks, la squadra di Jason Kidd batte Charlotte e si assicura il sesto posto nella Eastern Conference. Brilla Giannis Antetokounmpo con 10 punti, 11 rimbalzi e 10 assists: per il greco è l’ottava tripla doppia in carriera (terza in stagione) ed eguaglia Kareem Abdul-Jabbar come primatista della franchigia. I Bucks sono 7-1 di record quando Giannis va in tripla doppia e potrebbe essere il primo della storia NBA a chiudere la stagione nella top 20 di punti, rimbalzi, assist, stoppate e rubate.


Restando a Est, prosegue la corsa agli ultimi due posti playoffs tra Pacers, Bulls e Heat. Indiana vince a Philadelphia con 27 punti di Paul George (17 nel solo primo quarto, season high), giocatore della settimana a Est, gli Heat come detto han battuto i Cavs e i Bulls hanno travolto gli Orlando Magic con 47 punti di scarto, il terzo più ampio nella storia della franchigia. A una gara dalla fine Pacers e Bulls sono favoriti perchè basta loro vincere per andare ai playoffs mentre gli Heat devono vincere e sperare che una delle altre due perda.


A Ovest cadono dopo 14 vittorie di fila i Golden State Warriors in casa contro gli Utah Jazz che conquistano il successo numero 50 in stagione. Ko anche i San Antonio Spurs, battuti allo scadere a Portland dal canestro di Vonleh: il protagonista è però Shabazz Napier che firma il suo career high, 32 punti (a due punti dal suo record personale, 34 al college con Connecticut contro Memphis).

Notte da ricordare anche per i Los Angeles Clippers che travolgono gli Houston Rockets e centrano la quinta stagione consecutiva con almeno 50 vittorie. Coach Doc Rivers arriva a 216 successi, nuovo primatista della franchigia davanti alle 215 di Mike Dunleavy, mentre Paul Pierce supera John Havlicek, bandiera dei Celtics, al 15esimo posto dei marcatori NBA All-Time. Inoltre i Clippers hanno registrato il nuovo record di franchigia per triple segnate in una stagione, 828.

 

La Top Ten della notte

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here