NBA – Un po’ di statistiche della regular season

0
216

playoffOrmai mancano poche ore all’inizio dei playoff, uno dei momenti più emozionanti dello sport professionistico Mondiale. 16 squadre che si danno battaglia per cercare di portare a casa il tanto agognato Anello, che permette a chi lo vince, di entrare di diritto nell’élite della Lega, per sempre. Golden State Warriors nella Western Conference e Cleveland Cavaliers nella Eastern Conference sono ovviamente le due favorite d’obbligo, vista la storia delle ultime due stagioni, ma c’è da dire che il finale di stagione regolare dei Cavs ha lasciato grandissimi dubbi, mentre sarà da capire l’integrazione di Kevin Durant nei Warriors in un basket totalmente differente che è la post season.
Mentre queste 16 squadre saranno impegnate a partire da questa sera (doppia diretta su Sky Sport) le altre 14 saranno spettatrici, con l’idea della free agency fissa in testa, ma soprattutto del Draft 2017, che come sempre sarà il primo appuntamento della nuova stagione.

Prima di playoff e prossima stagione, però, possiamo dare uno sguardo a cosa è successo in questa regular season, che ha regalato tantissimi record come abbiamo raccontato ogni giorno per tutto l’anno, e più di qualche conferma a livello statistico.
Russell Westbrook ha vinto la classifica marcatori con 31.6 punti di media davanti a James Harden (29.1) e Isaiah Thomas (28.9). Tre giocatori con caratteristiche diverse ma che ognuno a modo proprio hanno dato quel qualcosa in più alle rispettive squadre portandole ai playoff (nel caso di Thomas a Boston addirittura a vincere la Conference).

Se si parla di assist non ci si discosta molto dai punti, infatti è James Harden a vincere la classifica con 11.2 di media, mentre Westbrook finisce al terzo posto (10.4), in mezzo spunta un John Wall (10.7) che ha giocato una stagione veramente di altissimo livello ed ora spera di potersi ripetere anche nei playoff, per fare di Washington un pericolo per tutti nella Eastern Conference.

Per quanto riguarda i rimbalzi è stato Hassan Whiteside con 14.1 a guidare davanti alla coppia Drummond-Jordan appaiata a 13.8; nonostante la presenza fisica del suo centro, però, Miami non ha centrato l’obiettivo playoff nell’ultima partita della RS. Whiteside è stato anche il miglior rimbalzista difensivo (10.3), mentre in attacco è stato Drummond a prendere più rimbalzi di tutti (4.3).
Restando sempre in ambito big man, Rudy Gobert vince la classifica per il maggior numero di stoppate con 2.6 di media a gara, seguito da Anthony Davis (2.2) e dalla coppia Turner-Whiteside (2.1). Una statistica quella delle stoppate che non sempre ha un grande valore, ma nel caso del centro francese sì, perché come confermato anche da coach Snyder, è stata proprio l’idea da inizio anno degli Utah Jazz quella di costruire una difesa che portasse gli avversari a trovarsi faccia a faccia con Gobert sotto il canestro.

Per il maggior numero di palloni rubati di media citofonare casa Draymond Green, che guida con 2.06 di media davanti, di poco, ancora a Wall (2.0) che deve accontentarsi ancora una volta della seconda piazza.

Le statistiche come detto non spiegano tutto, ma molto spesso fanno intuire un po’ come sono andate le stagioni.
In questa bellissima infografica di Stampaprint.net potete vedere altre curiosità statistiche, oltre ad un riassunto delle classifiche e dei playoff che stanno per iniziare.

NBA Playoff 2017 – © 2017 www.stampaprint.net/it/
NBA Playoff 2017 – © 2017 www.stampaprint.net/it/

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here