BasketCaffe.com

Playoff NBA – 16/04/2017: Warriors da paura, Bulls corsari a Boston, W Rockets e Wizards

Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

I Golden State Warriors battono dei favolosi Portland Trail Blazers in gara 1 grazie al 33-21 nel quarto periodo. GSW è imbattuta, 60-0 quest’anno, quando segna almeno 10 triple (11 su 27). Protagonista è Draymond Green con 19 punti, 12 rimbalzi, 9 assists, 5 stoppate e 3 recuperi (da difensore primario tiene i Blazers a 4 su 16, 0 su 5 nel 4°).

Passano quasi inosservate le prove di Curry, 29 punti, e Durant, 32 punti con 10 rimbalzi (prima gara in carriera alla 92esima nei playoffs con 30+10 e il 60% al tiro). Ci sono anche i 12 punti, career high, in 12 minuti di un prezioso Ian Clark.

A Portland, senza Jusuf Nurkic e Ed Davis, non basta la commovente prova di McCollum e Lillard. Le due guardie combinano per 43 punti nel primo tempo, il massimo in questa stagione, con CJ che ne mette 27, record di franchigia eguagliato nei playoffs. Alla fine sono 75 punti totali per loro – 41 McCollum, 34 Lillard – a -2 dal record di Aldridge-Lillard del 2014 e di Drexler-Porter nel 1992.


L’attesa gara 1 tra Houston e Oklahoma City va nettamente ai Rockets che si impongono trascinati da un grande James Harden. Il Barba chiude con 37 punti, 7 rimbalzi e 9 assists e centra il 13esimo trentello nei playoffs in maglia Rockets, eguagliando Moses Malone al secondo posto nella franchigia dietro i 53 di Olajuwon. Harden vince il duello individuale con Russell Westbrook, fermo a 22 punti con 6 su 23 al tiro: nelle quattro gare di regular season Russ aveva sempre segnato di più.

Grande gara anche di Patrick Beverley: viaggiava a 4.7 contro OKC in stagione, esplode con 21 punti, career high nei playoffs, a cui aggiunge 10 rimbalzi. In marcatura su Westbrook lo tiene a 3 su 9 al tiro con 2 palle perse.


Notte particolare a Boston dove i Chicago Bulls battono i Celtics in gara 1, una partita emotivamente strana per il grave lutto che ha colpito Isaiah Thomas, con la sorella 22enne Chyna morta in un tragico incidente stradale. Chicago domina la lotta a rimbalzo: chiude con un +17 dopo il +19 e il +20 nelle due vittorie della regular season. Chiude con 11 punti Dwyane Wade – in doppia cifra in 163 delle 167 gare di post season giocate – ma il protagonista è Jimmy Butler con 30 punti, 15 dei quali nel quarto periodo (career high nei playoffs).

E’ la 12esima volta che la testa di serie numero 8 batte la 1 in gara 1 dei playoffs: in 3 delle precedenti 11 occasioni la 8 ha poi vinto la serie. Anche se Chicago ha perso 5 delle ultime serie in cui conduceva 1-0.


Gli Washington Wizards battono gli Atlanta Hawks spinti da un gigantesco John Wall. La guardia da Kentucky chiude con 32 punti, career high nei playoffs, e 14 assists: è il terzo giocatore con una gara da 30+10 nella storia della franchigia dopo Gilbert Arenas e Archie Clark.

Non bastano i 75 punti di McCollum e Lillard

 

E tu cosa ne pensi?

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obblicatori *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>