Playoff NBA – 07/05/2017: mostro James, 4-0 Cavs! Rockets e Wizards fanno 2-2

0
80
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

I Cleveland Cavaliers vincono anche gara 4 a Toronto e volano alla finale della Eastern Conference in pantofole. Per il secondo anno di fila i Cavs iniziano i playoffs 8-0 e sono 11-0 considerando anche le Finals 2016: da quel momento LeBron James, che vanta 11 sweeps in carriera (record All Time), viaggia a 34.9 punti col 54% al tiro, 9.7 rimbalzi e 7.8 assists.

I numeri di King James fanno spavento: per lui è il settimo viaggio consecutivo alla finale di Conference, è il primo giocatore a segnare 6 trentelli consecutivi in post season da Kobe Bryant nel 2010 e in questi playoffs sta tirando col 66% in area, meglio del miglior Shaquille O’Neal coi Lakers (62%), e col 47% da tre, meglio del miglior Curry coi Warriors (46%).

Aggiungete anche un Kyle Korver da 16 punti con 6 su 8 dal campo e 4 triple nel secondo quarto coi Raptors, la sua seconda prestazione in carriera in un singolo quarto (ne ha giocati 3.939 in tutto).


Gli Washington Wizards travolgono i Boston Celtics anche in gara 4 e pareggiano la serie, 2-2. Decisivo il terzo periodo dove gli Wizards segnano 42 punti (ad un punto dal loro record di franchigia in post season) e piazzano un parziale di 26-0 per passare dal 48-53 al 74-53! Da notare che 19 di quei 26 punti arrivano dalle palle perse dei Celtics. Washington ha 29 punti da Beal e 27 con 12 assists e 5 recuperi da John Wall che eguaglia Westbrook, Iverson e Gary Payton con una gara da 25+10+5 nei playoffs negli ultimi 20 anni.

Boston Celtics in grande difficoltà contro le fiammate degli avversari. Soprattutto la difesa su Isaiah Thomas è decisiva: IT segna 17 punti con 5 triple nei primi 15 minuti, soltanto 2 nel resto della gara. Per la prima volta in stagione l’ex degli Huskies di Washington chiude due partite di fila sotto i 20 punti a referto.


In parità, 2-2, anche la serie tra Houston e San Antonio. I Rockets impattano grazie ad una serata con 19 triple a bersaglio e 68 punti nel secondo tempo: segnano 15 punti in transizione e 17 dalle 14 palle perse degli Spurs. James Harden chiude con 28 punti e 12 assists: dai suoi passaggi vincenti arrivano 8 triple e 32 punti totali (60 la sua produzione). Il Barba in questi playoffs vanta 26 bombe segnate (secondo dietro Curry, 28) e 34 triple assistite (primo).

Per la prima volta dal 2001 contro i Lakers gli Spurs perdono più gare di oltre 20 punti. Non bastano i 17 di Jonathon Simmons, top scorer di gara 4: è la prima volta dopo 11 gare di fila di post season in cui il miglior marcatore non è Leonard, 16. Pau Gasol invece diventa il quinto giocatore nella storia NBA con almeno 2000 punti, 1000 rimbalzi, 400 assists e 200 stoppate nei playoffs.

 

Il 26-0 degli Wizards nel 3° periodo di gara 4

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here