Playoff NBA – 16/05/2017: spettacolo Warriors in gara 2, Spurs demoliti senza Leonard

0
5
Warriors vs Spurs - Gara 2 - © 2017 twitter.com/warriors
Warriors vs Spurs – Gara 2 – © 2017 twitter.com/warriors

Curiosità

Gli Spurs crollano, gli Warriors salgono 2-0 infliggendo una delle più pesanti sconfitte nell’era Gregg Popovich ai playoff (+41), con il massimo numero di punti subiti per la sua squadra (136). Golden State si augura di proseguire nel trend positivo tra le squadre che nelle finali di Conference hanno il doppio vantaggio iniziale (49-4) e per quelle che salgono 2-0 contro Popovich, che ha vinto solo una delle cinque serie simili finota.


Gli Warriors diventano la quinta squadra di sempre a iniziare 10-0 in post-season, con il record assoluto ad un solo successo di distanza. E’ la sesta gara 2 consecutiva che conquistano. La partenza di Golden State è a razzo e nel primo tempo i punti sono già 72, second-best nella storia della franchigia nei playoff dopo i 73 del maggio ’94 contro i Suns. I 31 punti di vantaggio all’intervallo sono il massimo divario inflitto a una squadra di Popovich. Decisivi al termine i 29 punti con 7 rimbalzi e 7 assist di Steph Curry. Grazie alle 6 bombe segnate ha anche superato Derek Fisher al sesto posto di sempre per triple segnate nei playoff.


Quanto manca Kawhi Leonard agli Spurs! Dal suo infortunio gli avversari hanno segnato 194 punti con il 57% al tiro, mentre San Antonio appena 133 con un misero 37% complessivo. Il migliore della tragica gara 2 è Jonathon Simmons, autore di 22 punti con 8/17 al tiro.

 

Il meglio dei 39 assist di squadra di Golden State in Gara 2

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here