Playoff NBA – 18/05/2017: Cavs straripanti con James e Love, Celtics travolti in gara 1

0
7
Celtics-Cavs gara 1 - © 2017 twitter.com/NBAonTNT
Celtics-Cavs gara 1 – © 2017 twitter.com/NBAonTNT

Curiosità

Prova di forza dei Cleveland Cavaliers che vincono gara 1 della finale della Eastern Conference sul campo dei Boston Celtics e restano imbattuti in post season. Considerando il 10-0 dei Golden State Warriors a Ovest, è la prima volta nella storia NBA che due squadre iniziano con un record di 9-0 (o migliore…) la post season.


Sugli scudi LeBron James, autore di una prova da 38 punti, 9 rimbalzi e 7 assists, lui che in carriera era 1-10 nelle gare 1 in trasferta. Per il LBJ si tratta della quinta gara di fila oltre i 35 punti e della settima oltre i 30: lui e Michael Jordan sono gli unici con più di una striscia da 5 gare oltre i 35 punti nei playoffs (LBJ 2017 e 2009, MJ 1988 e 1990). Inoltre James realizza il 17esimo trentello in post season contro Boston, il quarto di sempre dietro Elgin Baylor (18), Wilt Chamberlain (20) e Jerry West (25).

Impressionante il suo primo tempo in gara 1 in cui contribuisce per 32 punti totali (tra canestri e assists) nel 61-39 sui Celtics. Senza senso il 10 su 12 in area (13 su 26 per Boston) per 23 punti (nei primi due turni di playoffs viaggiava a 16 punti di media in area su 7.2 tentativi al ferro).


Grande prova anche di Kevin Love che realizza il suo massimo in carriera nei playoffs, 32 punti, e ci aggiunge anche 12 rimbalzi. E’ lui a mettere la parola fine sul match con 15 punti e 5 triple nel terzo periodo (6 su 9 totale). L’ex UCLA è il primo Cavs che non si chiami LeBron James a firmare una gara da 30+10 in post season da Brad Daugherty nel 1992. In coppia con LBJ producono 70 punti dei 117 di Cleveland: era dal 1966, Jerry West e Elgin Baylor, che due giocatori non segnavano 30 punti in post season a Boston.

 

Il career high nei playoffs di Kevin Love

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here