NBA – 18/11/2017: Spurs, che rimonta ai Thunder! Cavaliers in overtime, decisivo James

0
587
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

Spaventosa rimonta vincente degli Spurs (10-6) contro i Thunder (7-8), aiutata dai 26 punti e 9 rimbalzi di LaMarcus Aldridge. San Antonio è sotto anche di 23 punti nel corso del match, ma si rialza e scrive la terza rimonta più larga da quando Gregg Popovich siede sulla panchina neroargento. A OKC non bastano i 20 punti e 6 rimbalzi di Carmelo Anthony.


I Cavaliers (9-7) infliggono una sconfitta in volata all’overtime ai Clippers (5-9), sempre più in crisi e giunti alla settima sconfitta consecutiva. Decisivo uno spaziale LeBron James da 39 punti, 14 rimbalzi e 6 assist, mentre per LA, ancora priva di Danilo Gallinari, nessuno meglio di Blake Griffin, autore di 23 punti, 12 rimbalzi e 5 assist.


Non basta un meraviglioso Kemba Walker da 47 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, con 17/27 al tiro e 5/9 da oltre l’arco, agli Hornets (5-9) per sconfiggere i derelitti Bulls (3-10), aiutati dai 27 punti di Justin Holiday. Per Walker è la quinta partita da almeno 40 punti in carriera, il secondo miglior risultato nella storia della franchigia, ma Charlotte perde l’undicesima partita consecutiva quando il match si decide per meno di 3 punti.


Dopo aver dominato nel primo tempo (50-29) e aver tenuto a quota 0 punti per la settima volta in carriera nei primi 24 minuti John Wall, gli Heat (7-8) rischiano grosso, ma portano a casa la vittoria contro i Wizards (9-6). Il grande merito va ad Hassan Whiteside, autore di 22 punti e 16 rimbalzi, la sua terza partita da almeno 20 punti e 15 rimbalzi in stagione.

 

Le migliori 10 giocate della ricca notte NBA

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.