NBA – 18/11/2017: Spurs, che rimonta ai Thunder! Cavaliers in overtime, decisivo James

0
319
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

Spaventosa rimonta vincente degli Spurs (10-6) contro i Thunder (7-8), aiutata dai 26 punti e 9 rimbalzi di LaMarcus Aldridge. San Antonio è sotto anche di 23 punti nel corso del match, ma si rialza e scrive la terza rimonta più larga da quando Gregg Popovich siede sulla panchina neroargento. A OKC non bastano i 20 punti e 6 rimbalzi di Carmelo Anthony.


I Cavaliers (9-7) infliggono una sconfitta in volata all’overtime ai Clippers (5-9), sempre più in crisi e giunti alla settima sconfitta consecutiva. Decisivo uno spaziale LeBron James da 39 punti, 14 rimbalzi e 6 assist, mentre per LA, ancora priva di Danilo Gallinari, nessuno meglio di Blake Griffin, autore di 23 punti, 12 rimbalzi e 5 assist.


Non basta un meraviglioso Kemba Walker da 47 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, con 17/27 al tiro e 5/9 da oltre l’arco, agli Hornets (5-9) per sconfiggere i derelitti Bulls (3-10), aiutati dai 27 punti di Justin Holiday. Per Walker è la quinta partita da almeno 40 punti in carriera, il secondo miglior risultato nella storia della franchigia, ma Charlotte perde l’undicesima partita consecutiva quando il match si decide per meno di 3 punti.


Dopo aver dominato nel primo tempo (50-29) e aver tenuto a quota 0 punti per la settima volta in carriera nei primi 24 minuti John Wall, gli Heat (7-8) rischiano grosso, ma portano a casa la vittoria contro i Wizards (9-6). Il grande merito va ad Hassan Whiteside, autore di 22 punti e 16 rimbalzi, la sua terza partita da almeno 20 punti e 15 rimbalzi in stagione.

 

Le migliori 10 giocate della ricca notte NBA

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here