NBA – 08/11/2017: i Cavs spengono i Bucks, 76ers e Knicks on fire, Jokic da urlo

0
325
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

La sfida della notte va in scena alla Quicken Loans Arena dove i Cleveland Cavaliers battono i Milwaukee Bucks e LeBron James centra la 13esima vittoria in 15 confronti con Giannis Antetokounmpo. Ai Bucks, che hanno appena preso Eric Bledsoe dai Suns, non bastano i 40 punti con 9 rimbalzi, 3 stoppate e 4 assists del greco che diventa il primo nella storia NBA con più gare da 40 col 70% dal campo nelle prime 10 partite di stagione.

I Cavs si godono un Kevin Love da 32 punti e 16 rimbalzi senza triple tentate (9-14 FG, 14-16 FT), alla seconda prova da 30+15 in maglia Cleveland (27 coi Twolves), e un LeBron James da 30 punti con 8 rimbalzi, 9 assists e 3 recuperi (10-20 FG) nel giorno in cui eguaglia Michael Jordan per gare giocate in carriera, 1072!


I New York Knicks battono gli Hornets al Madison e volano nel segno di Kristaps Porzingis. Il lettone chiude con 28 punti (10-15 FG) e 3 stoppate e diventa il nuovo leader di franchigia per punti segnati nelle prime 10 gare, 300, superando due leggende come Bernard King e Patrick Ewing. Inoltre i Knicks hanno vinto due gare di fila rimontando uno scarto in doppia cifra entrando nel quarto periodo: avevano invece perso le ultime 15.


Momento d’oro per i Philadelphia 76ers che vincono sul campo degli Utah Jazz per la prima volta dal gennaio 2005 (12 ko in fila), hanno vinto 6 delle prime 10 gare come non succedeva dal 2012-13 e cavalcano una striscia di 5 successi in fila, roba che non si vedeva dal 2011-12 (31 dicembre-10 gennaio), e in quintetto c’erano Elton Brand/Spencer Hawes/Andre Iguodala/Jrue Holiday/Jodie Meeks.

Grande protagonista è Ben Simmons (16 punti, 13 rimbalzi, 6 assists, 3 recuperi, 3 stoppate) che diventa il primo rookie da Shaq nel 1992-93 con almeno 175 punti e 100 rimbalzi nelle prime 10 gare.


Quinta vittoria su sette gare in trasferta per i New Orleans Pelicans che passano a Indianapolis sulle ali del duo Anthony Davis (37+14)-DeMarcus Cousins (32+13) che, per la seconda volta in stagione, realizzano entrambi una prova da almeno 30 punti e 10 rimbalzi. Per Boogie è arrivata la 300esima doppia doppia in carriera.

Non va per nulla bene invece per gli Oklahoma City Thunder che cadono al Golden 1 Center dove i Sacramento Kings centrano la prima vittoria casalinga, la seconda in stagione. OKC è 0-5 contro le squadre della Western Conference, l’unica di tutto l’Ovest a non aver vinto nemmeno una gara contro le dirette rivali.


Il re della notte è Nikola Jokic che guida i Nuggets al successo sui Nets. Il Joker chiude con 41 punti, nuovo career high, 12 rimbalzi, 5 assists e 2 stoppate: è la sua prima gara da 40+10 in carriera ed è il terzo nella storia dei Nuggets con una prova da 40+10+5 dal 1983-84 (Michael Adams e Alex English gli altri due).

 

Il duello a distanza tra LeBron e Giannis

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here