NBA – 10/11/2017: un magico Harden piega i Cavs, percentuali da incubo per Ball

0
363
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

I Rockets infliggono l’ennesima sconfitta stagionale ai Cavaliers grazie al solito, straordinario James Harden. Nelle ultime 30 stagioni soltanto due giocatori sono riusciti a collezionare almeno 35 punti (35), 10 rimbalzi (11), 10 assist (13) e 5 palle rubate (5) nella medesima partita: il Barba contro Cleveland e Michael Jordan nel 1989.

Agli ospiti non bastano i 33 punti con 7 assist e ben 9 palle perse di LeBron James, oltre ai 27 con 11/15 al tiro uscendo dalla panchina di Jeff Green.


Continua il delirio di Lonzo Ball, che segna appena 10 punti con 3/12 al tiro e 1/7 da oltre l’arco contro i Wizards, rendendosi protagonista in negativo della sconfitta dei Lakers. Il rookie, in questo momento, ha la seconda peggior percentuale di sempre nella storia NBA, arrivati a questo punto della stagione, per un esordiente.


Si mette male per i Thunder, ancora sconfitti in un inizio di stagione a dir poco disastroso (4-7) che trova appena 26 combinati da Paul George (1 solo tiro tentato, e sbagliato nell’ultimo quarto) e Russell Westbrook. I 28 punti di Carmelo Anthony lo fanno salire al 24eismo posto nella classifica dei migliori marcatori di sempre, superando il suo ex compagno Allen Iverson.

Denver ringrazia i 21 di Emmanuel Mudiay, con 7 rimbalzi e 5 assist, uscendo dalla panchina.

 

La top 5 della notte

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here