NBA-25/11/2017: Warriors da urlo, triple-doppie per James e Westbrook

0
264
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

Grazie a 33 punti di Steph Curry, di cui 26 soltanto nel secondo quarto, gli Warriors distruggono i Bulls per 143-94. Nelle ultime 20 stagioni nessuno ha avuto più quarti da almeno 25 punti rispetto a Curry (6), nemmeno Kobe Bryant (4). I 143 punti concessi sono il massimo numero per Chicago in regular season dal 24 novembre del 1990 contro i Nuggets. Gli Warriors salgono a sette vittorie da almeno 40 punti nelle ultime quattro stagioni, mentre nessun’altra squadra arriva oltre le due.


Prestazione devastante di LeBron James, autore di 27 punti, 13 rimbalzi e 16 assist, che guida i Cavaliers oltre l’ostacolo Hornets. Le 57 triple-doppie in carriera lo avvicinano prepotentemente a Larry Bird (59) al sesto posto di sempre. Il Re sale a 25-1 contro Charlotte da quando Michael Jordan è diventato owner nel 2010 e 21-0 in carriera contro Kemba Walker, il maggior numero di vittorie senza sconfitte tra due giocatori in attività. Nel frattempo, gli Hornets perdono la 12esima partita consecutiva decisa per meno di tre punti di scarto e sono a una dal record di 13 dei Sixers del 2015/16.


La sesta tripla-doppia stagionale di Russell Westbrook, autore di 27 punti, 11 rimbalzi e 11 assit, non basta invece ai Thunder per sconfiggere gli scatenati Pistons, guidati dai 17 punti e 14 rimbalzi di Andre Drummond. Detroit ha vinto almeno 12 delle prime 18 partite stagionali per la prima volta dal 2007/08, l’ultimo anno in cui hanno raggiunto le finali di Eastern Conference.


E’ ancora un eccezionale Kyrie Irving, autore di 30 punti, a far ritrovare la vittoria ai Celtics contro i Magic. E’ la terza prestazione da almeno 30 punti nelle ultime quattro partite giocate, mentre ne aveva raccolta soltanto una nelle prime 15 partite a Boston.

 

Le migliori 10 giocate della ricchissima notte NBA

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here