NBA – 06/11/2017: Harden dice 56, Porzingis risponde con 40! Celtics on fire, Cavs ancora ko

0
267
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

Notte da leggenda per James Harden nella vittoria dei Rockets sugli Utah Jazz. Il Barba firma una prova da 56 punti, career high, con 13 assists e 7 su 8 da tre (30 punti all’intervallo, ad uno solo dal suo massimo in un tempo): si ferma ad un solo punto dal record di franchigia di Calvin Murphy (58 nel 1977-78) ma comanda con ben 6 cinquantelli in maglia Rockets (2 per Olajuwon, Moses Malone e Hayes).

Per Harden è la terza gara in carriera da 50 e 10 assists, pari con Russell Westbrook come primatista negli ultimi 30 anni. Inoltre è il primo da Michael Jordan nel 1996 contro i Pistons a firmare un cinquantello tirando almeno il 75% dal campo (19 su 25), l’unico nella storia con Wilt Chamberlain ad aver fatto una gara da 50+10 assists col 75% al tiro, e ha firmato la terza prova All Time con 91 punti prodotti per la squadra tra canestri e assists.


Nuova pagina della favola di Kristaps Porzingis. Il lettone guida i Knicks alla vittoria sugli Indiana Pacers rimontando da -19 col suo nuovo career high, 40 punti, cui aggiunge anche 8 rimbalzi e 6 stoppate: è il terzo più giovane nella storia dei Knicks a segnare un quarantello e il primo a superare i 40 senza chiamarsi Carmelo Anthony, detentore delle ultime 17 prestazioni da 40 o più in maglia New York.


Prosegue il momento complesso dei Cleveland Cavaliers che, dopo la vittoria a Washington con 57 punti di LeBron James, perdono in casa coi derelitti Atlanta Hawks (0 in 19 minuti per Belinelli). I Cavs sono 4-6 e sono la prima finalista ad avere un record perdente dopo le prime 10 gare dai Rockets del 1980-81.

Non si fermano più invece i Boston Celtics che, dopo lo shock per l’infortunio di Hayward e le 2 sconfitte per aprire la stagione, hanno centrato l’ottava vittoria di fila contro gli Orlando Magic: 8-2 è la miglior partenza dal 2009, quando a Boston c’erano i Big Three Pierce-Allen-Garnett.


I San Antonio Spurs battono i Phoenix Suns e Gregg Popovich supera Phil Jackson (1.155) al sesto posto nella classifica NBA All Time dei coach con più vittorie. Comanda la graduatoria Don Nelson (1.335).

 

La notte da record di James Harden

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here