Carramba che sorpresa! LiAngelo e LaMelo Ball al Vytautas, in Lituania

1
1367
LiAngelo e LaMelo Ball – © 2017 facebook.com/BCVytautas

Che LaVar Ball avesse in mente qualcosa si poteva intuire, ma non si poteva immaginare QUESTA cosa. Dopo aver piazzato il figlio maggiore Lonzo in NBA, ai Los Angeles Lakers (il meglio a livello di marketing e glamour…), ha deciso di dedicarsi ai due figli minori, LiAngelo e LaMelo, 18 e 16 anni. Erano promessi sposi di UCLA, la stessa università frequentata da Lonzo la scorsa stagione, ma LaVar ha deciso di prendere una strada diversa (che strano…) e li ha fatti diventare subito dei professionisti. Dove? In Lituania! Allo Zalgiris, al Lietuvos Rytas? No, al Prienu Vytautas!

Riavvolgiamo il nastro

Questa stagione, 2017-18, doveva essere la prima a UCLA per LiAngelo Ball, secondo genito di LaVar e della signora Tina, mentre LaMelo era, è, un Junior a Chino Hills, l’high school frequentata da tutti e tre i fratelli, e aveva già deciso due anni fa che avrebbe seguito gli altri due a UCLA (al momento numero 7 nella Top 60 di ESPN della classe 2019). Tutto però è esploso qualche settimana fa quando LiAngelo, che non è un fenomeno e che secondo diversi addetti ai lavori (vedi Wojnarowski di ESPN e il duo Givony-Schmitz di DraftExpress) non avrà una carriera da giocatore professionista ad alcun livello, è stato arrestato in Cina insieme ad altri due compagni di squadra con l’accusa di taccheggio durante la tournèe di UCLA. Al rientro negli USA, con la mediazione del presidente Trump, LaVar ha deciso di portare via LiAngelo dal college di Los Angeles e di farlo lavorare in vista del Draft (????).

Nel giro di pochi giorni però si sono diffuse voci sul fatto che LaVar cercasse un contratto per il figlio in giro per il mondo – si parlava di Giappone, Corea del Sud, Israele, Australia, Russia, Lituania – e alla fine questi rumors si sono concretizzati, coinvolgendo anche il più piccolo dei suoi tre ragazzi, LaMelo, che lascerà il liceo e diventerà il “più giovane giocatore americano” fuori dai confini. Infatti i due fratelli Ball hanno firmato un contratto fino a fine stagione con il Prienu Vytautas, squadra abbastanza sconosciuta al grande pubblico, che milita nella prima serie lituana ma che non è esattamente lo Zalgiris Kaunas o il Lietuvos Rytas: pare che i ragazzi arriveranno in Europa a inizio gennaio, il 4, se mai arriveranno…

Prienu Vytautas, club molto particolare

Alla notizia della firma dei Ball col club con sede a Prienai, Lituania, si è diffuso il “panico social” tra i cronisti americani. E’ chiaro che non si tratta di Los Angeles o San Francisco, ma non è nemmeno la Siberia o la tundra, o un villaggio nascosto dal ghiaccio come qualcuno ha detto e in cui nessuno parla inglese. E’ un piccolo paese di circa 10mila abitanti a 40 minuti da Kaunas, a sud, con un impianto da meno di 2.000 posti e con una squadra dove il coach Seskus spiccica solo qualche termine in inglese, ma la situazione a livello cestistico potrebbe essere ideale perchè il Prienu Vytautas, nato nel 2007 e capace di vincere la Coppa di Lituania nel 2014, gioca un basket “senza ruoli” con tanta corsa e molto tiro da tre. Non dovrebbero avere tantissimo spazio in campionato, dove il livello è comunque buono, mentre potrebbero avere molti minuti nella Lega Baltica, un torneo più alla portata.

Il direttore del club, Adomas Kubilius, ha dichiarato (via Donatas Urbonas):

E’ intrigante, non sappiamo cosa aspettarci ma speriamo che questa operazione possa aiutare il club, anche a livello finanziario. Finchè non li vedrò scendere dall’aereo, non potrò dire che saranno nostri giocatori ma i contratti sono stati firmati. Sono i benvenuti e anche LaVar lo è. Prienai? Voglio dire chiamaramente agli americani che non siamo nella tundra! Se abbiamo internet? Certo e la nostra connessione è una delle migliori al mondo. Non devono avere paura di nulla!“.

LiAngelo e LaMelo Ball potranno rompere l’accordo dopo il primo mese e secondo molti andrà così visto che diversi giocatori americani non hanno resistito per molto al Prienu Vytautas. In ogni caso non vivranno in paese ma al Vytautas Mineral SPA, un resort poco fuori città, 8 km, e l’unica richiesta fatta dall’agente è una macchina con cambio automatico.

Bufala o realtà?

Tutto fa pensare che sia una trovata commerciale, una nuova puntata del grande reality show che è la famiglia Ball, tutto architettato dallo schizofrenico LaVar. All’apparenza tutto ciò non ha senso, non esiste lasciare Los Angeles per un posto sperduto in Lituania per giocare a basket, un luogo di cui molti giocatori americani non parlano bene, magari gratis. Però al momento la realtà è questa, LaVar Ball ha deciso così, nessuno tra LiAngelo e LaMelo giocherà più al college e la loro carriera partirà da Prienai, se mai partirà…

Il nostro obiettivo è avere i nostri ragazzi nei Los Angeles Lakers!

In bocca al lupo famiglia Ball!

1 commento

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.