NBA – 26/12/2017: Natale amaro per Rockets e Celtics, Warriors ok sui Cavs

0
421
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

L’attesa sfida di Natale tra Warriors e Cavaliers va a Golden State che si impone in volata anche senza Stephen Curry. Decisivo Draymond Green con 12 punti, 12 rimbalzi e 11 assists: è la 20esima tripla doppia in carriera, primato di franchigia con le 20 di Tom Gola, e GSW è imbattuta in queste 20 gare (20-0). L’Orso Ballerino è il sesto a realizzare una tripla doppia a Natale dopo Oscar Robertson (4 volte), John Havlicek (1967), Billy Cunningham (1970), LeBron James (2010) e Russell Westbrook (2013).

Determinante anche Kevin Durant – 25 punti e 7 rimbalzi -, le cui 5 stoppate e 2 recuperi sono arrivate in momenti decisivi, con lo scarto nel punteggio entro i 5 punti. Nel quarto periodo i Cavs erano 0 su 4 con lui come primo difensore. Per KD è la sesta vittoria in otto gare contro LeBron James in maglia Warriors: 4-17 il record in maglia Thunder.


I Lakers giocano senza Lonzo Ball, Brandon Ingram e Brook Lopez, perdono contro i Minnesota Timberwolves la sesta nelle ultime sette gare ma guardano il bicchiere mezzo pieno, cioè Kyle Kuzma. Il rookie da Utah incanta ancora con una prova da 31 punti con 6 triple: è la quarta prova di sempre per un rookie a Natale dal 1976-77 dopo LeBron James (34 punti), Bill Cartwright (33) e Patrick Ewing (32), ed è il record di franchigia per i Lakers. Inoltre è la prima matricola in gialloviola a firmare tre trentelli da Magic Johnson (4 nel 1979-80).


Prosegue il momentaccio degli Houston Rockets che, ancora senza Paul, perdono a OKC contro i Thunder e arrivano 3 ko di fila dopo le 14 vittorie.

Thunder guidati dal solito Westbrook che segna 21 dei suoi 31 punti nella ripresa e aggiunge 6 rimbalzi e 11 assists. Sono 24 i punti di Melo Anthony, 20 quelli di Paul George: è la quinta volta in stagione che i Big Three vanno oltre quota 20 assieme. Soprattutto il cambio di rotta di OKC si nota dal fatto che hanno perso le prime 5 gare decise entro 6 o meno punti: da allora 9-1 in queste sfide.


Per la prima volta nella loro storia (30 partite) i Celtics giocano a Natale in casa, a Boston, ma vengono sconfitti dagli Washington Wizards di Wall e Beal. Non basta l’ennesima prova di maturità di Jayson Tatum che segna 20 punti con 7 su 9 al tiro! Negli ultimi 25 anni è la quinta matricola con un ventello a Natale, con LeBron James, Kevin Durant, Tim Hardaway Jr. e Kyle Kuzma.


Al Madison Square Garden i 76ers battono i Knicks nella prima sfida del Christmas Day. trascinati da un gigantesco Joel Embiid da 25 punti, 16 rimbalzi e 3 assists. A New York non basta un Enes Kanter superlativo con 31 punti e 22 rimbalzi! Il turco è l’unico con Chamberlain (3 volte), Bill Russell e Bon Lanier (l’ultimo, nel 1971), con una prova 30+20 a Natale.

 

La Top 12 della notte

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here