26ª giornata Eurolega: Baskonia-Maccabi lotta playoff, Khimki vittoria scacciacrisi

0
586

Manca poco (solo quattro partite) alla conclusione della Regular Season di Euroleague. Il turno numero 26 consegna il sorpasso del Baskonia ai danni del Maccabi per l’ottavo posto, ultimo pass per la post season. Le vittorie di Khimki e Panathinaikos regalano un po’ di respiro alle compagini di coach Bartzokas e Pasqual mentre lo Zalgiris si complica la vita cadendo contro il Baskonia. La vittoria a Milano permette al Real Madrid di portarsi a due punti dalla qualificazione matematica ai playoff, anche senza Doncic.

Embed from Getty Images

MVP OF THE WEEK

Che partita di James Feldeine. La guardia americana chiude con 30 punti che permettono allo Stella Rossa Belgrado di imporsi nel match contro il Valencia. Il massimo in carriera dell’ex Pana aiuta a far sorridere un team che ha attraversato una stagione tribolata e difficile, senza però mai rinunciare a lottare.

TOP OF THE WEEK

Il Khimki Mosca vince a Tel Aviv il match che probabilmente vale il pass playoff per i russi. Reduce da 2 sconfitte consecutive, il team russo disputa una partita di sacrificio e coraggio, trovando due punti pesantissimi. Uno stop in Israele avrebbe significato sprofondare al settimo posto in classifica con un finale di stagione tutto da scrivere. Mattatore dell’incontro è il solito Alexey Shved autore di 22 punti e 12 assist, ben supportato da Anthony Gill (24 pt) e Malcom Thomas (16 pt).

FLOP OF THE WEEK

Lo Zalgiris Kaunas rischia di rovinare una stagione perfetta. La doppia sconfitta contro Fenerbahce e Baskonia fa retrocedere i lituani in settima posizione. I quattro punti di vantaggio sul Baskonia permettono alla banda di Jasikevicius di decidere del proprio destino, ma la flessione delle ultime settimane è evidente. Pangos, Ulanovas e Jankunas, che avevano trascinato i lituani in questa stagione, chiudono con 20 punti in tre e il meno 20 di fine partita (84-64) fa davvero tanto male.

MAN OF THE WEEK

In un momento critico della stagione il Panathinaikos si affida al suo leader Nick Calathes che decide il match contro Malaga con un quarto periodo straordinario: il playmaker greco chiude con 12 punti e 11 assist regalando ai verdi di Atene la 15esima vittoria stagionale e un po’ più di serenità in vista del finale di stagione.

SURPRISE OF THE WEEK

In una stagione parecchio complicata per il Barcellona ci sono momenti che regalano il sorriso. La vittoria netta ottenuta contro l’Olympiakos ad Atene (63-90) oltre che alimentare i rimpianti per le tante occasioni mancate e sprecate consegna la grande prova di Adrien Moerman. Il lungo francese chiude con 17 punti e 13 rimbalzi, firmando la miglior partita stagionale. Ma è troppo tardi.

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.