Assalto alla Serie A: Bologna, Trieste e l’outsider Tortona, chi la spunterà?

0
437
Tortona vince Coppia Italia A2 – © 2018 legapallacanestro.com

Se la Serie A è appena ripartita dopo due settimane di sosta, la A2 durante lo scorso weekend si è fermata per la Coppa Italia LNP. Un evento che ha riservato più di qualche sorpresa rispetto alle previsioni. Il trofeo è andato, meritatamente, a Tortona, che in tre giorni ha avuto la meglio prima di Trieste, poi di Biella e infine di Ravenna, sancendo una clamorosa tripletta piemontese (dopo Torino in Serie A e Omegna in Serie B) nelle coppe nazionali dei primi tre campionati italiani.

La manifestazione ha permesso ad alcune delle squadre più forti di confrontarsi e di mettersi alla prova in vista dei playoff. A 7 giornate dal termine della regular season, i giochi di potere sembrano essere ben delineati.

Girone Est: Treviso in risalita

Parlandosi chiaro, il girone adriatico è quello da cui molto probabilmente uscirà la vincitrice di questa A2. Al momento, in testa alla classifica ci sono Bologna (con una gara da recuperare) e Trieste. La squadra di Dalmasson, a dispetto di un inizio di stagione in cui sembrava veramente imbattibile, ha perso brillantezza, permettendo alle altre, Bologna su tutte, di rifasi sotto. I ragazzi di Boniciolli, dal canto loro, nonostante le critiche e ancora in cerca dei giusti equilibri, sono lì, in testa alla classifica, e questo non è un dettaglio, considerando che soprattutto in post season il PalaDozza si trasforma in un vero e proprio fortino inespugnabile. Sarebbe quindi difficile per chiunque ribaltare il fattore campo. Trieste lo sa, e farebbe bene a dare il 110% in questo finale di regular season.

Nel frattempo, entrambe sono attente sul mercato: Bologna alla ricerca di un playmaker straniero per completare il restyling del roster; Trieste punta invece a fare il colpaccio, al momento senza un obiettivo preciso ma pronta a muoversi in caso di disponibilità di qualche top player (come fece Brescia due stagioni addietro).

Quando si parla di promozione, oltre alle prime due della graduatoria, non può essere esclusa dal discorso nemmeno Treviso. Quest’anno Fantinelli e compagni stanno vivendo una stagione molto diversa dalle due precedenti. Se fino all’anno scorso erano i dominatori della regular season, che poi però si spegnevano appena cominciavano i playoff, quest’anno le cose stanno andando in modo diverso. Forse al PalaVerde hanno imparato la lezione? Forse non è stata casuale la partenza a rallentatore? Certo è che se Treviso arriva in forma a maggio, sarà dura per chiunque tenergli testa, anche se dovesse partire con lo svantaggio del fattore campo.

Girone Ovest: adesso Tortona fa paura

Fino alla settimana scorsa, l’unica formazione del girone Ovest in grado di competere con le corazzate dell’Est sembrava essere Casale Monferrato. I piemontesi infatti stanno portando avanti un percorso che anno dopo anno sta permettendo loro di raggiungere traguardi sempre più ambiziosi. Non a caso stanno dominando il loro girone.

Dopo la Coppa Italia però guai a non tenere in considerazione anche Tortona. La squadra di coach Pansa ha dimostrato di potersela giocare alla pari con chiunque. Certo i playoff non saranno la Coppa Italia, ma Garri e compagni sono una squadra solida con giocatori che sono un lusso per la categoria.

Le varie Legnano, Biella o Scafati, seppur in grado di esprimere un’ottima pallacanestro, non paiono in grado di impensierire le sopracitate corazzate. Ma si diceva la stessa cosa di Tortona appena una settimana fa…

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.