Eurocup, tutto pronto per le Top 16: i GM puntano su Virtus Bologna e Teodosic

0
473

Archiviata la prima fase di EuroCup, con l’en plein dell’Italia che ha qualificato tutte e quattro le squadre al via (Venezia, Brescia, Trento, Virtus Bologna), è tempo di pensare alle Top 16 che scatteranno mercoledì 8 gennaio 2020 (tutto LIVE su Eurosport Player).

Non c’è dunque occasione migliore per fare un bilancio, dare uno sguardo alla fase conclusa e perchè no a quella successiva, scommettendo su potenziali protagonisti, fra le squadre ma anche fra i giocatori e gli allenatori. Per questo motivo l’EuroCup ha fatto un sondaggio, quello che in gergo viene chiamato “survey”, tra i general manager delle 24 squadre al via del torneo.

I risultati dicono che c’è tanta Segafredo Virtus Bologna e tanto Milos Teodosic, ma vediamo nel dettaglio i voti dei GM.

Eurocup GM Survey 2019-20: finaliste (da sito ufficiale)

Tutti dicono Virtus Bologna!

La Segafredo, capolista in Serie A, ha chiuso il girone A in vetta con 8 vinte e 2 perse e si è dimostrata una formazione attrezzata per puntare fino all’atto conclusivo del torneo. Infatti, secondo il 42% dei votanti, la Virtus sarà una delle finaliste di questa EuroCup, traguardo non da poco perchè quest’anno entrambe le finaliste staccheranno il pass per la prossima EuroLega. Con Bologna, il 25% punta sull’Unicaja Malaga, autentica corazzata che ha vinto il girone D con 7 vinte e 3 perse.

Eurocup GM Survey 2019-20: most fun (da sito ufficiale)

Inoltre, per il 46% (quasi un GM su due), la Virtus Bologna è la squadra più divertente da veder giocare e inevitabilmente la presenza di playmaker come Teodosic e Markovic, e di grandi atleti come Gamble e Hunter, aiuta non poco. La Segafredo è stato il secondo attacco della prima fase per punti segnati con 84.6, seconda solo ad Andorra che ha chiuso con 85.3.

Occhio al Partizan Belgrado di Trinchieri

E’ caldo e lo sarà ancor di più nelle Top 16 l’asse Bologna-Belgrado, più in generale quello tra Italia e Serbia. Le due squadre sono nello stesso girone di Top 16, sono tra le più accreditate alla finale e sono guidate dai due migliori allenatori, secondo i GM: Andrea Trinchieri, alla guida del Partizan, per il 25% è il miglior coach davanti a Sasha Djordjevic (21%); sul podio un terzetto al 12.5% di preferenze con Luis Casimiro dell’Unicaja, Makis Giatras del Promitheas Patrasso (per il 66.7% la squadra sorpresa) e Walter De Raffaele, tecnico dell’Umana Reyer Venezia che ha vinto il gruppo B con 8-2 ed è in striscia aperta di vittorie (8-0 dopo l’avvio 0-2).

Eurocup GM Survey 2019-20: best coach (da sito ufficiale)

Il Partizan Belgrado è squadra esperta e attrezzata, con “ex italiani” come Gordic, William Mosley e Rashawn Thomas, e ragazzi in rampa di lancio come Jaramaz, Zagorac e l’ex North Carolina Marcus Paige: non a caso per il 45.8% dei GM votante è l’avversario più duro e scomodo da affrontare.

La gemma è Killian Hayes: prossima tappa il Draft NBA

Praticamente un plebiscito: per il 71% dei GM il “Rising Star” è Killian Hayes! Il playmaker classe 2001, nato in Florida ma francese a tutti gli effetti, è stato l’attrazione principale del Ratiopharm Ulm e il motivo principale perchè alle partite dei tedeschi fossero sempre presenti svariati scout NBA. Cresciuto al famoso istituto nazionale INSEP, dopo due anni a Cholet è emigrato in Germania, alla corte di un altro grande playmaker come Jaka Lakovic: Ulm ha vinto una sola gara ma Hayes ha mostrato doti tecniche e di personalità notevoli, tanto da proiettarlo in zona Lotteria al Draft 2020.

Eurocup GM Survey 2019-20: rising star (da sito ufficiale)

Per lui 7 gare in doppia cifra, una in doppia doppia (12 e 11 assist a Patrasso) e l’exploit da 25 punti con 5 triple nell’ultima uscita sul campo del Maccabi Rishon: 13 punti con 6 assist di media col 50% da due, il 39% da tre e il 91% ai liberi il suo fatturato nella prima fase. Il suo talento è così abbagliante che il 12.5% dei GM lo indicano come giocatore da voler ingaggiare, dietro solo a Errick McCollum e a Teodosic.

Aaron Craft, il “marine” dell’Aquila Trento

Se Alessandro Gentile è la stella, anche in termini statistici, dell’Aquila Trento, non c’è dubbio che il metronomo sia Aaron Craft. Il playmaker da Ohio State, che a fine stagione lascerà il basket per dedicarsi alla medicina e alla strada per diventare medico, è stato indicato dal 29.2% dei GM come miglior difensore, e non solo per i quasi 3 recuperi a partita (2.89!). Inoltre Craft è considerato il secondo miglior passatore: 16.7% delle preferenze alle spalle soltanto del “maestro” Teodosic, primo col 54.2%.

Eurocup GM Survey 2019-20: best defender (da sito ufficiale)

Milos Teodosic, una stella in prestito da NBA ed Eurolega

I dubbi sulle sue condizioni fisiche hanno tenuto lontani corteggiatori da NBA ed Eurolega, la Virtus Bologna invece non hai mai dubitato, sapeva che Milos Teodosic era il giocatore giusto per rilanciarsi in tutti i sensi e finora la scommessa è vinta. Il playmaker serbo ha semplicemente incantato ogni volta che è sceso in campo, il suo impatto va aldilà delle cifre che parlano comunque di 16.9 punti, 2.7 rimbalzi e 5.6 assist col 64% da due, il 41% da tre e il 90% ai liberi, ed è stato eletto MVP della prima fase.

Eurocup GM Survey 2019-20: most spectacular (da sito ufficiale)

Anche i votanti del “survey” lo hanno incoronato: il 41.7% l’ha eletto giocatore “più spettacolare”, il 54,2% miglior passatore, il 16.7% l’ha indicato come secondo giocatore da ingaggiare (primo col 25% Errick McCollum dell’Unics Kazan, fratello maggiore del CJ dei Trail Blazers) e il 33.3%, quindi un GM su tre, l’ha giudicato MVP del torneo, davanti a McCollum (29.2%) e a Klemen Prepelic, guardia slovena della Joventut Badalona (16.7%).

Eurocup GM Survey 2019-20: MVP (da sito ufficiale)

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.