BasketCaffe.com










  • Finals NBA 2017 – Gara 2: James non basta, Durant e Curry fan volare i Warriors

    5/6/2017 | 3 commenti
     
    Golden State Warriors, gara 2 - © 2017 twitter.com/nbastats

    Golden State Warriors, gara 2 – © 2017 twitter.com/nbastats

    Curiosità

    Pazzesca prova di forza dei Golden State Warriors che vincono anche gara 2 delle Finals NBA contro i Cleveland Cavaliers alla Oracle Arena. I californiani, che ritrovano in panchina coach Steve Kerr, chiudono con 18 triple (18 su 43), record NBA per le finali, arrivano a 14 vittorie di fila in post season (14-0, eguagliati i Pittsburgh Penguins 1992-93 in NHL), ed eguagliano i Cavs 2016, gli Spurs 2014 e gli Heat 2013 per numero di vittorie con scarto in doppia cifra in post season, 12.

    » LEGGI TUTTO



  • Finals NBA 2017 – Gara 1: Durant guida i Warriors alla vittoria

    2/6/2017 | 1 commento
     
    Golden State Warriors, gara 1 - © 2017 twitter.com/nbastats

    Golden State Warriors, gara 1 – © 2017 twitter.com/nbastats

    Curiosità

    Nella vittoria in gara 1 delle Finals dei Golden State Warriors c’è tantissimo Kevin Durant, che dopo la tanto chiacchierata offseason scorsa, fa capire a tutti il motivo per cui ha deciso di scegliere GSW.
    Kd chiude con 38 punti, 8 rimbalzi e 8 assist, con 0 palle perse, diventando il primo giocatore dopo Shaquille O’Neal (41 punti nel 2000) a chiudere una partita di Finale con così tanti punti senza perdere neanche un pallone nelle ultime 30 stagioni.

    » LEGGI TUTTO



  • I numeri delle Finals NBA: three-peat da brividi, tra Cavaliers e Warriors ci sarà da divertirsi

    31/5/2017 | Commenta
     
    LeBron James - © 2017 twitter.com/NBA

    LeBron James – © 2017 twitter.com/NBA

    Alla Vigilia

    In ogni caso, la storia è già stata scritta. Per la prima volta arrivano alle Finals per tre anni consecutivi le stesse due squadre, i Cavaliers, campioni l’anno scorso, e gli Warriors, che hanno esultato nel 2015. Il 24-1 nei playoff con cui si presentano all’atto finale, macchiato soltanto dall’orgoglio dei Celtics in gara 3 delle finali di Eastern Conference, non era mai stato raggiunto prima d’ora.

    » LEGGI TUTTO



  • NBA Draft 2017: i 5 Top Playmaker

    30/5/2017 | Commenta
     

    NBA Draft Il ruolo del playmaker è sempre più determinante e dominante nell’NBA di oggi, fatta di ritmo alto e molti possessi: non a casa la profondità nel ruolo è incredibile come dimostrano i vari Curry, Irving, Lillard, Thomas, Westbrook, Paul, e chi più ne ha, più ne metta. E il Draft 2017 sarà eccitante per quanto riguarda questo ruolo perchè le previsioni parlano di 5 point guards nelle prime 10 chiamate assolute, di sicuro saranno la 1 e la 2, rispettivamente Markelle Fultz e Lonzo Ball.

    NBA Mock Draft 2017 – Top 30 Prospects by Basketcaffe.com

    » LEGGI TUTTO



  • Fenomeno Westbrook, ma non basta: OKC, cosa fare per tornare competitivi?

    29/5/2017 | 4 commenti
     

    Russell Westbrook - © 2017 instagram.com/russwest44

    Russell Westbrook – © 2017 instagram.com/russwest44

    La stagione che si è da poco conclusa, per gli Oklahoma City Thunder è stata una sorta di anno zero: la separazione da Kevin Durant, con conseguente perdita di appeal e competitività nella Lega, non è stata facile da assorbire per un ambiente giovane ma fin troppo abituato a palcoscenici importanti.

    » LEGGI TUTTO



  • Playoff NBA – 25/05/2017: Celtics spazzati via, James supera MJ, Cavs alle Finals

    26/5/2017 | Commenta
     
    Celtics-Cavaliers gara 5 - © 2017 twitter.com/cavs

    Celtics-Cavaliers gara 5 – © 2017 twitter.com/cavs

    Curiosità

    I Cleveland Cavaliers travolgono i Boston Celtics al TD Garden come in gara 1 e in gara 2, chiudono 4-1 la serie di finale della Eastern Conference e per il terzo anno di fila volano alle NBA Finals dove sfideranno i Golden State Warriors (un titolo a testa per le due franchigie nei precedenti due confronti).

    » LEGGI TUTTO



  • È l’estate del riscatto a Philadelphia: i Sixers possono tornare a sognare!

    24/5/2017 | 3 commenti
     

    Dario Saric & Joel Embiid - © 2017 twitter.com/sixers

    Dario Saric & Joel Embiid – © 2017 twitter.com/sixers

    Si preannuncia un’estate pirotecnica per i Philadelphia 76ers e non potrebbe essere altrimenti. Passare da 10 a 28 vittorie nella scorsa regular season non basta per una franchigia che ha totalizzato 253 sconfitte negli ultimi quattro anni. Serve un cambio di marcia, una rivoluzione che riporti il basket ad altissimi livelli nella Città dell’amore fraterno, le cui speranze sono state pian piano demolite nel corso del tragico passato recente. Con l’esordio di Ben Simmons, il ritorno ai massimi livelli di un Joel Embiid già travolgente quest’anno e il massimo cap salariale a disposizione per le spese estive si può anche decidere di non porre limiti all’esplosione dei Sixers.

    » LEGGI TUTTO



  • Playoff NBA – 23/05/2017: i Big Three danno spettacolo, rimonta Cavaliers e 3-1 ai Celtics

    24/5/2017 | Commenta
     
    Cavaliers-Celtics gara 4 - © 2017 twitter.com/cavs

    Cavaliers-Celtics gara 4 – © 2017 twitter.com/cavs

    Curiosità

    I Celtics vanno ad un passo dall’incredibile 2-2 nella serie contro i Cavs, ma poi si scatena l’uragano Kyrie Irving, autore di 42 punti, che, insieme a LeBron James, 34 punti, 5 rimbalzi e 6 assist, e Kevin Love, 17 punti e 17 rimbalzi, decide la sfida. I 93 punti combinati sono il massimo per i Big Three di Cleveland in una gara di playoff. In tutto, compresi gli assist, sono responsabili di 103 dei 112 punti di squadra, per un assurdo 92%.

    » LEGGI TUTTO



  • Capolavoro Obradovic, Fenerbahce campione d’Europa

    23/5/2017 | Commenta
     

    Da domenica accanto al Real Madrid c’è anche Obradovic in testa alla classifica dei più titolati di Euroleague. Con nove vittorie il coach serbo vanta uno score personale che supera il Cska Mosca (7 titoli) e Olympiakos, ottenuto con cinque squadre diverse (Partizan Belgrado, Joventut Badalona, Real Madrid, Panathinaikos e Fenerbahce). La mano di Obradovic nel primo successo della storia del Fenerbahce è rilevante non solo sul piano tecnico, ma anche nel trasmettere la giusta carica nei momenti difficili trascorsi in stagione.

    » LEGGI TUTTO



  • Playoff NBA – 22/05/2017: gli Warriors completano lo sweep agli Spurs, ultima partita per Ginobili?

    23/5/2017 | 1 commento
     
    Spurs-Warriors, gara 4 - © 2017 twitter.com/warriors

    Spurs-Warriors, gara 4 – © 2017 twitter.com/warriors

    Curiosità

    Gli Warriors conquistano il terzo biglietto consecutivo per le Finals completando lo sweep agli Spurs. Per la prima volta nella storia NBA una squadra inizia la post-season con 12 vittorie consecutive e Golden State diventa la seconda squadra di sempre in Western Conference, dopo i Lakers, a centrare il tris consecutivo di finali.

    » LEGGI TUTTO